Ha dato in escandescenze minacciando persino di far esplodere il proprio appartamento, nelle case popolari di via al Castello a Covo. E’ successo nei giorni scorsi e l’ennesimo episodio ha molto allarmato i vicini di casa, ormai esasperati per una situazione che si protrae da anni.

 “Impossibile vivere qui”

I vicini, esasperati, hanno così raccontato ciò che da anni succede nella zona, con continui schiamazzi e urla notturne e scenate di vario genere. “Più volte negli anni sono intervenute ambulanze, carabinieri e vigili del fuoco – hanno raccontato – Abbiamo chiesto l’intervento dell’Amministrazione ma non è stato fatto nulla di concreto”. Nel frattempo una di loro ha annunciato di aver deciso di traslocare a Bergamo per poter vivere in tranquillità.

Leggi di più  su RomanoWeek in edicola questa settimana.

TORNA ALLA HOME.