Un malore ha stroncato la vita di un uomo, residente in Toscana, mentre domenica si trovava all’area feste di Ghisalba durante la tradizionale corsa organizzata dall’Aido “Tra l’Sère e i Castei insema l’Aido”.

Muore di infarto

Dramma domenica all’area feste mente si stava svolgendo la consueta corsa non competitiva che quest’anno ha contato 1700 partecipanti che dalle prime ore del mattino si sono ritrovati nell’area di via Borsellino per la partenza e l’arrivo della marcia. Stando alla ricostruzione di quanti erano presenti, un uomo si sarebbe sentito male nei pressi dei bagni della struttura, a due passi dall’ambulanza che stazionava in servizio con una squadra della Croce Rossa.

Non partecipava alla corsa

La vittima viveva in Toscana e alloggiava a Treviglio per lavoro. Non ha preso parte alla corsa e non si è sentito male mentre correva. Ad un certo punto si è sentito poco bene nei bagni dell’area feste ed è stato subito soccorso dalla Croce rossa in servizio per la manifestazione.

Leggi anche:  Si struscia contro 16enne al comizio di Salvini, arrestato 50enne

I soccorsi

Nonostante il tempestivo intervento per l’uomo non c’è stato nulla da fare. I soccorritori l’hanno immediatamente caricato in ambulanza e trasportato in ospedale. Successivamente hanno comunicato che era deceduto. Pare che l’uomo avesse già avuto problemi di cuore in precedenza.

TORNA ALLA HOME