E’ stata disposta la sospensione dell’attività del night club controllato a Madone dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio e dal “gruppo interforze”.

Night Club

Sono stati messi i “sigilli” al night ckub “Zoo Disco”. Per riaprire dovrà mettersi in regola con la normativa sulla sicurezza ed in materia antincendio. Ieri il Sindaco di Madone, come richiesto con apposita informativa dai carabinieri della Compagnia di Treviglio, ha emesso un’ordinanza di sospensione dell’attività di svolgimento di spettacoli e intrattenimenti pubblici e di somministrazione alimenti al locale notturno.

Poca sicurezza

Il night club era stato oggetto di controllo da parte dei militari dell’Arma insieme “gruppo interforze” (Agenzia delle Entrate, Siae, Carabinieri Ispettorato del Lavoro, Nucleo CC Cinofili e Nas CC di Brescia) nella notte tra sabato e domenica scorsi, rilevando una pluralità di violazioni. In particolare venne gravemente accertata l’assenza del certificazione di prevenzione incendi, per cui è prevista una capienza massima di 550 persone.

Attività sospesa

Oltre alle varie sanzioni amministrative pecuniarie contestate dai vari organismi di controllo, nonché quelle fiscali e tributarie, i carabinieri della Compagnia di Treviglio , per motivi di sicurezza ed in relazione alla normativa antincendio, hanno richiesto d’urgenza la sospensione dell’attività del night club. Ieri, quindi, l’emissione dell’ordinanza di sospensione dell’Autorità Amministrativa competente, ovvero il sindaco di Madone.

Leggi anche:  Spara al figlio con un fucile: in manette

TORNA ALLA HOME