Ancora vandalismo al cimitero di Gradella. Questa volta presa di mira la tomba dove è sepolto lo zio dell’assessore alle Frazioni Riccardo Bosa.

Cimitero di Gradella senza pace

E’ il terzo episodio in un paio di mesi, le altre due volte erano state prese a mazzate delle croci. Stavolta il vandalo ha strappato il pannello fotovoltaico che alimenta il lumino elettrico, e devastati i fiori. E’ successo venerdì, ad accorgersi sono stati i familiari che hanno dato l’allarme.

“Era già in programma un intervento, decideremo a breve”, ha detto l’assessore.

Leggi di più su Cremascoweek in edicola venerdì.

TORNA ALLA HOME