Questa mattina i finanzieri del Comando provinciale di Cremona hanno arrestato 4 persone per associazione a delinquere finalizzata alle truffe on-line, frode fiscale, bancarotta fraudolenta e riciclaggio. Sono stati, inoltre, sequestrati beni per 1,5 milioni di euro.

Truffa online e riciclaggio

Le indagini, condotte dal Nucleo di polizia economico-finanzaria di Cremona sotto la direzione della locale Procura della Repubblica, hanno consentito di disarticolare un sodalizio criminale che attraverso siti di vendite on-line è riuscito a truffare migliaia di ignari clienti.
Le attività, ancora in corso, vedono impegnati oltre 150 finanzieri nelle province di Torino, Brescia, Milano, Piacenza, Genova, Mantova, Parma e Verona. I particolari delle indagini saranno resi noti nell’ambito della conferenza stampa indetta per le 9.30 presso il comando provinciale della guardia di finanza di Cremona.

LEGGI QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

TORNA ALLA HOME