Precipita ultraleggero, c’è un morto a Urgnano.

Si schianta al suolo, muore 60enne

Stava volando con il suo ultraleggero quando ha improvvisamente perso quota ed è caduto al suolo. E’ morto così attorno alle 17.50 di oggi, sabato 15 giugno, un 60enne originario di Cologno al Serio. L’incidente è avvenuto tra  Basella di Urgnano e Urgnano, in via Mulino dei prati. La vittima si chiamava Gianmario Delcarro.

Forse un’avaria, poi il tentativo di atterraggio d’emergenza

Sul posto l’elisoccorso, i vigili del fuoco e le forze dell’ordine. Stando a quanto emerso l’uomo, originario di Cologno, stava volando a pochi metri di altezza su un campo di mais. Pare che stesse cercando di effettuare un atterraggio di emergenza, ma durante la manovra il velivolo si è incuneato violentemente tra i solchi delle piante e l’uomo è stato sbalzato fuori dall’abitacolo per diversi metri. E’ in mezzo al campo che alcuni residenti l’hanno trovato, privo di sensi, quando si sono avvicinati. Il piccolo ultraleggero ha poi preso fuoco. I soccorritori, allertati dagli stessi  residenti che hanno  assistito all’incidente, hanno provato a rianimarlo sul posto ma non c’è stato nulla da fare.

Leggi anche:  Il sequestratore del bus di Crema rinuncia allo sconto di pena

I residenti: “Strano rumore, poi la manovra”

Alcuni residenti della zona hanno riferito di aver sentito il rombo del motore, che volava a pochi metri di altezza. Poi il motore si sarebbe spento e il pilota avrebbe tentato una manovra per planare in sicurezza sul campo di mais. Poi lo schianto e l’incendio del piccolo ultraleggero. L’uomo volava da tempo nella zona, e viveva in una cascina non distante dal luogo dell’incidente.

TORNA ALLA HOME