A fuoco due auto nella notte a Cassano d’Adda. I pompieri hanno domato il rogo prima che raggiungese l’adiacente abitazione e la centralina elettrica dell’Rsa.

A fuoco due auto a Cassano d’Adda

Ieri, martedì 19 febbraio 2019, verso le 21 all’incrocio tra le vie Cinque martiri e Verdi due veicoli sono stati consumati dalle fiamme. Si tratta di una Seat e di una Citroen parcheggiati nei pressi dell’ingresso del cortile di una casa di corte e di fianco alla recinzione che delimita l’area della Residenza per anziani.

Prima si è sentito un botto e poi è arrivato il fumo

I residenti hanno sentito un botto, probabilmente causato dallo scoppio di un pneumatico a causa del calore e poi hanno visto alzarsi in cielo una coltre di fumo nero e puzzolente. Sul posto sono arrivate immediatamente tre autobotti dei Vigili del fuoco e anche una pattuglia dei carabinieri. C’era anche il sindaco Roberto Maviglia, accorso anche per verificare che l’incendio non coinvolgesse le adiacenti strutture. Le fiamme hanno infatti consumato parte della vernice che ricopriva la cancellata che delimita il perimetro dell’Rsa e si sono fermate a pochi metri dalla centralina elettrica collegata alla struttura.

Leggi la notizia completa sul prossimo numero della Gazzetta dell’Adda in edicola sabato 23 febbraio e nello sfogliabile online.

Leggi anche:  Casa-lager per due anziani, mamma e figlia arrestate per maltrattamenti

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.