Continuano i controlli antidroga e antidegrado alle Quattro Torri di Verdellino. Con i lavori di demolizione delle torri di Ciserano ormai iniziati gli sforzi dei carabinieri della Tenenza di Zingonia si stanno concentrando su un’altra area sensibile di Zingonia.

Controlli antidroga a Verdellino

Nel corso della mattina di ieri i carabinieri della Tenenza di Zingonia hanno eseguito un’attività anticrimine e antidegrado alle “quattro torri” di via Oleandri di Verdellino. Nel corso dell’operazione i carabinieri coadiuvati da personale Aler di Bergamo e della Polizia Locale di Verdellino hanno ispezionato alcuni appartamenti per contrastare l’occupazione abusiva.
Nella circostanza è stato rintracciato un 38enne cittadino marocchino irregolare, accompagnato poi in Questura a Bergamo per l’avvio delle pratiche di espulsione dal territorio nazionale.

Trovata droga nascosta in un albero

Nel corso del controllo, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro due panetti di hashish per il peso complessivo di 200 grammi circa, pronti per essere utilizzati per la successiva attività di spaccio. Lo stupefacente, occultato all’interno del tronco di un albero era stato depositato da uno spacciatore poco prima del controllo da parte dei carabinieri.

Leggi anche:  L'ultimo saluto di Bianchi al suo campione Gimondi

TORNA ALLA HOME