I medici dell’ospedale hanno compiuto un miracolo salvando la gamba della donna travolta a Romano.

L’incidente in stazione

La mamma, 43 anni, di origine indiana, il 18 dicembre si trovava nei pressi del ristorante cinese davanti alla stazione ferroviaria insieme al figlio di 6 anni. All’improvviso dal piazzale della stazione ferroviaria è arrivata a tutta velocità un’automobile, di cui il conducente, un neo patentato diciottenne marocchino, ha perso il controllo, sbandando e finendo sul marciapiede e travolgendo i due pedoni.

Le gravi lesioni

Le condizioni della donna sono sembrate molto serie sulle prime, tanto che l’ambulanza è arrivata sul posto in codice rosso. Nell’impatto, una gamba della donna è stata schiacciata dal paraurti dell’automobile contro il muro a bordo della carreggiata. Le urla di dolore della donna hanno attirato i passanti che hanno lanciato l’allarme.

I soccorsi

I medici all’ospedale hanno poi fatto un miracolo. La gamba, seriamente lesionata è stata salvata e la donna ora ha una prognosi di guarigione in sessanta giorni. Il conducente, identificato dalla Polizia locale, è stato denunciato a piede libero per lesioni stradali gravi.

 

Leggi anche:  Schianto all'alba contro il semaforo, feriti due ventenni FOTO