Si allaccia abusivamente al contatore dell’energia elettrica del vicino. Arrestato dai carabinieri un 32enne bergamasco. Da mesi usufruiva dei consumi di luce di un condomino indiano attraverso un collegamento fraudolento.

Rubava l’energia al vicino

E’ stato arrestato ieri sera a Cologno al Serio dai carabinieri della Compagnia di Treviglio il 32enne bergamasco autore di un allaccio abusivo elettrico ai danni di un vicino di casa indiano.

La vittima del reato, indicativamente dallo scorso settembre, aveva iniziato a registrare dei consumi anomali di energia elettrica. Pur ricevendo bollette della luce “salate”, lo straniero, almeno in un primo momento, aveva ritenuto che si trattasse dei suoi consumi, pur comunque stando fuori casa per buona parte della giornata per motivi di lavoro. Così aveva deciso di iniziare in qualche modo a monitorare i suoi consumi per capire cosa non funzionasse.

Arrestato un 32enne bergamasco

Ieri sera, martedì, ha così deciso di richiedere l’intervento dei carabinieri al “112” per approfondire la questione. E’ così intervenuta una pattuglia della Stazione di Romano di Lombardia che ha difatti riscontrato la presenza di fili anomali che collegavano i due contatori. Fatto quindi intervenire sul posto anche un tecnico della società elettrica, si è avuta la certezza del furto aggravato di energia elettrica mediante mezzo fraudolento.

Leggi anche:  A Cologno al Serio Cascina Casale diventerà una casa di riposo

Inevitabile a questo punto l’arresto del 32enne. Su disposizione del PM di turno l’uomo, con alle spalle già altri precedenti di polizia vari, è stato quindi temporaneamente ristretto agli arresti domiciliari. In mattinata si svolgerà la relativa udienza di convalida davanti al Tribunale di Bergamo con il rito “per direttissima”.

TORNA ALLA HOME