Un tragico epilogo quello che ha colpito Tatjana Neefe e la sua famiglia.  Come riportaBresciaSettegiorni.itla donna di 39 anni è stata trovata senza vita nel fiume Oglio dai sommozzatori dei Vigili del fuoco, tra Soncino e Orzinuovi. Era scomparsa da casa ormai da più di cinque giorni.

Tatjana Neefe

Tatjana Neefe restituita dal fiume

Attorno alle 17 il corpo della donna scomparsa lunedì è riemerso dal fiume, a breve   distanza da dove erano  stati trovati la bicicletta con la quale si era allontanata da casa e lo zaino. Il cadavere si trovava sotto il ponte della provinciale che collega Orzinuovi e Cremona, ancora in territorio bresciano. Sul posto carabinieri e Forze dell’Ordine per effettuare i rilievi.

Scomparsa da Roccafranca, ricerche fino a oggi lungo l’Oglio

La donna, classe 1981, viveva a Roccafranca  in via Fiume Oglio. Era di origine russa ma con cittadinanza tedesca. Per tutta la settimana lungo le sponde dell’Oglio sono stati impegnati nelle ricerche gli uomini dell’Arma, in particolare i carabinieri di Rudiano, la Protezione civile, i Vigili del fuoco, in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Questo pomeriggio attorno alle 17 il tragico ritrovamento. Indagini sono in corso per capire cosa abbia ucciso la donna. A far luce sui fatti sarà probabilmente l’autopsia.

Leggi anche:  Malore fatale in strada, muore anziano a Treviglio

TORNA ALLA HOME