Tenta di rubare in un punto ristoro h24 di Palosco. Arrestato in flagranza di reato un 22enne di Martinengo.

Tenta di rubare

Il 22enne italiano, residente a Martinengo  e con alle spalle già altri precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stato fermato stanotte dai Carabinieri della Stazione di Martinengo dopo aver scardinato alcune macchinette di un esercizio commerciale tipo “Punto Ristoro h 24” di Palosco, in viale Papa Giovanni XXIII.

Il bottino: merendine e accendini

E’ stata la segnalazione di un vigilantes in turno in zona ad allertare i militari dell’Arma alle ore 04.00 circa di stanotte che, immediatamente giunti sul posto in quanto impegnati in quel momento nel pattugliamento dedicato proprio nell’ambito del Comune di Palosco, hanno rintracciato il giovane in questione, trovato in possesso di arnesi vari atti allo scasso (una pinza, una tenaglia e un coltello). Il 22enne aveva scardinato alcuni distributori automatici presenti in tale attività commerciale aperta h24, sottraendo diverse merendine e degli accendini. La merce recuperata è stata già restituita alla proprietà ed i grimaldelli sequestrati dai carabinieri quale corpo del reato.

Leggi anche:  Malore in bici, anziano soccorso a Palosco

Bassa orientale nel mirino

Su disposizione del PM di turno il giovane autore del raid furtivo è stato temporaneamente ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Treviglio, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata odierna.

Nelle ultime settimane sono stati intensificati i controlli sul territorio nell’area territoriale ricompresa nei comuni di Palosco, Martinengo, Ghisalba, Cortenuova e Cividate al piano da parte dei Carabinieri della Bassa Bergamasca per contrastare qualsivoglia attività criminosa.