“Ci attendiamo che Rfi spieghi con chiarezza cosa è successo sulla linea ferroviaria Cremona-Treviglio. La sicurezza dei lombardi viene prima di ogni altra cosa. La gestione dell’infrastruttura ferroviaria e’ in capo a Rfi, dunque alle Ferrovie dello Stato, dunque al Governo”.

Giunto rotto, la Regione chiede chiarezza

Lo ha detto l’assessore regionale ai Trasporti, Infrastrutture e Mobilita’ sostenibile, Claudia Maria Terzi, intervenendo in merito alla rottura  di un giunto sui binari ferroviari della linea Cremona-Treviglio. L’incidente, avvenuto ieri pomeriggio tra Crema e Casaletto Vaprio, è della stessa natura di quello che e a febbraio dell’anno scorso causò la strage di Pioltello.
“La Lombardia non può  più aspettare. Molti disagi – ha concluso – che subiscono quotidianamente i pendolari sono imputabili proprio alle condizioni della rete. Il Governo si decida ad investire per efficientare l’infrastruttura e tutelare i cittadini”.

TORNA ALLA HOME