L’hanno chiamata “Operazione Crudelia”, come il personaggio cattivo del noto film di Walt Disney  “La Carica dei 101”. Maxi blitz dei Carabinieri forestali di Reggio Emilia sul traffico illegale di cuccioli di cane. Coinvolto anche un allevamento di Cologno.

Traffico illegale di cuccioli di cane

Martedì mattina i carabinieri hanno eseguito tre misure cautelari  nell’ambito di una maxi inchiesta, partita nel 2017, che vede ben 11 indagati. Una presunta associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di animali da compagnia di razza. Tra gli altri reati, tra cui la frode in commercio e la truffa, anche quello di maltrattamento di animali.

A Cologno sequestrati 12 cani

In particolare a Cologno al serio i militari hanno sequestrato 12 animali di un allevamento gestito da un 57enne. Attestata l’illecita provenienza degli animali, i carabinieri hanno disposto ulteriori accertamenti anche su certificati, documenti e materiale informatico riguardante i cani in questione, pronti per essere venduti.

Viaggi da incubo

Oltre alla truffa ai danni di chi acquista i cani, gli stessi sono sottoposti a un trattamento che è stato qualificato come un vero e proprio maltrattamento. I cuccioli che arrivano dall’estero viaggiano per lunghissime ore su camion e furgoni stipati in contenitori piccolissimi, al buio e con poca aria. Un trattamento che aumenta anche del 50% il rischio di morte degli animali da compagnia.

Leggi anche:  Maxi operazione antidroga: 10 arresti e 22 provvedimenti cautelari VIDEO

TORNA ALLA HOME