La linea ferroviaria Milano-Treviglio è ko da questo pomeriggio a causa di un treno guasto, che ha generato ritardi su tutta la tratta. Molti pendolari sono ancora bloccati a Milano. Quelli che hanno malauguratamente preso il 2073 delle 15.25 per tornare a casa sono invece stati ancora più sfortunati e hanno passato circa quattro ore e mezza “prigionieri” del treno immobilizzato a Melzo, in mezzo al gelo. La cronaca del pomeriggio.

Aggiornamento: Ritardi abissali sulla Milano-Treviglio

 Pochi minuti fa, , i pendolari del treno guasto hanno potuto raggiungere la stazione di Melzo. Ma non è finita: ora la sfida è tornare a casa. I ritardi accumulatisi sull’intera linea sono abissali e ancora non è chiaro se ci saranno bus sostitutivi. Continuano ancora a ormai cinque ore dal guasto sulla linea Milano-Venezia i disagi per i pendolari. La situazione a Milano Lambrate è di pesanti ritardi.

Aggiornamento: caramelle  e torce per i pendolari congelati

 Alcuni pendolari dal treno hanno spiegato che Trenord poco prima della ripartenza aveva cominciato  a distribuire sui vagoni dei kit di conforto per i pendolari “prigionieri” del treno bloccato a Melzo da ormai 4 ore e mezza. Si tratta di una scatola con generi alimentari, una torcia e una coperta isotermica.

Aggiornamento: sale la tensione, è rivolta

Sta salendo la tensione sul  treno fermo da quattro ore per un guasto in pezzo ai binari a Melzo. Molti pendolari nonostante il buio e il freddo hanno lasciato le carrozze e chiedono  di salire sul passante arrivato per riportarli a Pioltello. Sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno il difficile compito di mantenere la calma tra i viaggiatori, fermi ormai da quasi quattro ore in mezzo al gelo.

Leggi anche:  Giovane donna sfrattata a Caravaggio, presidio di Unione Inquilini

Treno fermo, doveva partire alle 15.33

Fermi in mezzo alle rotaie da quasi quattro ore. Sono i pendolari del treno 2073 delle 15.33 da Milano Lambrate, che questo pomeriggio si è guastato sui binari all’altezza di Melzo Scalo.  Pochi minuti fa Trenord ha comunicato che la circolazione è sospesa momentaneamente tra Pioltello e Treviglio.

Treno congelato, il messaggio del servizio di aggiornamento in tempo reale di Trenord

Linee ko per il gelo

Un pendolare ha contattato la redazione dall’interno delle carrozze pochi minuti fa. Il treno è fermo da poco dopo le 16 a causa di un guasto. Stando a quando raccontato da un testimone, ad essere danneggiato sarebbe stato l’impianto frenante. Solo pochi minuti fa alle centinaia di viaggiatori è arrivata la comunicazione che i pendolari saranno trasbordati su un “passante” a minuti, e riportati alla stazione di Pioltello.

Ambulanza sul posto

Il treno è partito attorno alle 16.20 da Lambrate, già con diverse decine di minuti di ritardo. Pochi chilometri dopo si è fermato apparentemente per un guasto legato al congelamento di alcune parti meccaniche (vedi foto) e non è più ripartito. Sul posto sono arrivati anche i soccorritori della Croce bianca, probabilmente perché qualcuno si è sentito male a causa dell’affollamento nelle carrozze chiuse. Si tratterebbe di un uomo di 55 anni.