E’ morto questa mattina, dopo una breve malattia, il parroco di Trescore Cremasco don Elio Ferri. Aveva 68 anni ed era malato da alcuni mesi di cancro.

Addio don Elio Ferri

Originario di Credera Rubbiano, don Elio Ferri era in paese dal 2014 e aveva 68 anni. A strapparlo al suo paese, un tumore al cervello che gli era stato diagnosticato pochi mesi fa. Nelle ultime settimane, in particolare, era  ricoverato al “Kennedy” di Crema, dove  è mancato stamattina.

Da Camisano, a Scannabue e poi Trescore

Nato il 21 febbraio 1950 a Credera, è entrato in seminario dopo aver frequentato le scuole superiori e fatto il suo ingresso nel mondo del lavoro.  La vocazione per lui era arrivata abbastanza tardi, a 22 anni. Era stato quindi  ordinato sacerdote il 25 giugno 1977. Subito dopo era stato nominato vicario parrocchiale a Madignano, dove è rimasto fino al 1981, per poi approdare alla Santissima Trinità con lo stesso incarico fino al 1989. Poi la nomina a parroco di Camisano, paese in cui è rimasto fino al 2000 quando fu chiamato a guidare la comunità dei fedeli di Scannabue e, dal dal 2010 al 2014, quella di Montodine.

Leggi anche:  Miss nonna 2018, nel calendario anche una trescorese

Nella foto in alto, don Elio (a destra) con il vescovo emerito di Crema Oscar Cantoni.

TORNA ALLA HOME