Trevigliese colpita d a un altro lutto. Dopo gli addii a Ernesto Modanesi e Andrea Ciocca di nemmeno un mese fa, il Cst dice addio anche ad Ambrogio Gusmini.

Trevigliese

Membro del consiglio direttivo della Trevigliese e storico sostenitore biancoceleste, si è spento improvvisamente nella notte tra lunedì e martedì. Avrebbe compiuto 82 anni tra un mese. Lo piangono la moglie Cornelia, i fratelli e tutti i suoi cari, ma anche i dirigenti, i tecnici, i giocatori della Trevigliese, di oggi e di ieri, tutti affranti per la triste notizia.

Fedele sostenitore

Ambrogio Gusmini, fedele e immancabile presenza in tribuna a ogni gara della prima squadra, ma anche attento tifoso delle vicende del settore giovanile, ha potuto godersi il trionfo in campionato, conquistato lo scorso 14 aprile. E già si stava gustando i festeggiamenti che si sarebbero tenuti allo “Zanconti” domenica in occasione dell’ultima giornata contro l’Atletico San Giuliano. I funerali si terranno venerdì, alle 13,30, nella chiesa di San Pietro.

TORNA ALLA HOME