Perquisizioni nel penitenziario di Bollate, considerato una eccellenza nella detenzione: trovati coltelli e lame nel carcere che ospita Bossetti.

Trovati coltelli e lame nel carcere che ospita Bossetti

Come riporta Settegiorni.it questa mattina c’è stata una movimentata perquisizione nel carcere di Bollate dove sono detenuti personaggi molto noti alla cronaca come Massimo Bossetti.  A dare notizia della perquisizione è stato Alfonso Greco, Segretario regionale per la Lombardi del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE. Gli uomini della Polizia Penitenziaria hanno infatti esaminato e perquisito ogni anfratto delle Sezioni detentive del carcere trovando in una cella diverso materiale pericoloso non consentito. In particolare sono stati rinvenuti un telefono cellulare, diverse lame affilate, un punteruolo, un cacciavite. Sequestrate anche più di 50 buste di tabacco, molto probabilmente utilizzate per traffici illeciti.

TORNA ALLA HOME