Si era messo alla guida dell’auto con un tasso alcolemico di 6 volte superiore al limite di Legge e in queste condizioni ha provocato un incidente in cui sono rimaste ferite sei persone. Per questo e per aver violato le prescrizioni dell’affidamento in prova ai Servizi sociali un 40enne, affidato a una comunità di Pontirolo, è finito in carcere.

Tossicodipendente in comunità

E’ stato arrestato su ordine di carcerazione eseguito dai carabinieri della Compagnia di Treviglio il 40enne italiano pregiudicato da tempo già in affidamento in prova ai servizi sociali a causa dei suoi problemi di tossicodipendenza. A causa appunto della sua condizione di dipendenza, l’uomo stava scontando la sua pena per reati vari in una comunità di Pontirolo Nuovo.

Guida ubriaco a causa un incidente

Nonostante ciò, il 40enne, violando le prescrizioni, ha provocato da ubriaco un incidente stradale con feriti. Alla guida del veicolo l’uomo è risultato positivo all’alcoltest con un tasso di circa 6 volte superiore al limite consentito dalla Legge. Informata di ciò la Magistratura di Sorveglianza di Brescia, l’italiano ha visto quindi revocare l’affidamento in prova ai servizi sociali e quindi disporre a suo carico la carcerazione.

Leggi anche:  Prete ricattato dopo incontro sessuale a pagamento

Sono stati i carabinieri della Stazione di Fara Gera d’Adda a dare infatti esecuzione a tale provvedimento restrittivo della libertà personale a carico del 40enne e così ad accompagnarlo in carcere a Bergamo.

TORNA ALLA HOME