Una scazzotata in piena regola tra un marito e un sacerdote che aveva instaurato una relazione con la sua ex moglie. Una sorta di remake lombardo di Uccelli di Rovo.

Uccelli di Rovo a Cremona

Come riporta il Giornale di Cremona (Qui i dettagli) la vicenda ha avuto luogo nel parcheggio di un centro commerciale nella periferia di Cremona. Lui è un sacerdote di origini africane e lei una parrocchiana devota, separata, con due figli. L’ex marito però, geloso, sospettando della relazione tra i due ha deciso di seguirli. Quando i due si sono appartati nel parcheggio di un centro commerciale l’uomo è intervenuto, beccandosi un pugno in faccia dal sacerdote rivale.

Le conseguenze

La donna aveva già più volte segnalato l’ex marito per il suo atteggiamento persecutorio ma a pagare le conseguenze più alte sarà probabilmente il sacerdote. Non è stata sporta denuncia nei confronti del prete ma è stato chiesto che venga trasferito in un altra parrocchia. Richiesta alla quale molto probabilmente il vescovo acconsentirà. Il sacerdote potrebbe anche essere rimpatriato.

Leggi anche:  Auto fuori strada, un morto e quattro feriti