Si è spento nella Comunità dei Padri bianchi di Treviglio lunedì padre Giuseppe Mattedi, missionario d’Africa. Aveva 93 anni.

Una vita in Rwuanda per la pace

Originario di Bolzano e torinese di adozione, padre Giuseppe si era formato Italia e Tunisia. Arrivato nella Comunità di Treviglio, fu inviato nei Sessanta in Rwanda, dove ha vissuto e lavorato per 25 anni. Tornerà per un breve periodo in Italia, per poi ripartire per Africa nel 1991. Nel 1994 fu costretto a lasciare il Rwuanda a causa della guerra civile, e per un periodo si occuperà dei rifugiati in Tanzania e Burundi. Poi altri nove anni in Rwanda, fino al ritiro nel 2006.

I funerali si sono celebrati oggi, mercoledì 11 settembre, in Santa Maria Annunciata, al Conventino.

Foto dal sito Missionaridafrica.org

TORNA ALLA HOME