Una riga tracciata con una chiave da ruota a ruota, lungo la fiancata sinistra dell’auto. Ma le telecamere inchiodano l’autore dell’ennesimo atto vandalico in città, che stavolta aveva persino i contorni di un «caso politico», dal momento che l’auto in questione, una «Audi4» bianca, è quella del segretario della Lega di Treviglio Daniele Riva. E che il luogo in cui è avvenuto il fattaccio è il parcheggio esterno di TreviglioFiera, dove è in corso proprio la festa della Lega.

Pizzicato dalle telecamere

Il vandalo è entrato in azione nella serata di domenica 30 giugno e il lunedì mattina Riva ha sporto denuncia dell’accaduto. La chiave di volta della breve indagine sono state proprio le telecamere che sorvegliano il parcheggio e che hanno consentito di individuare e dare un volto al responsabile. Che avrebbe peraltro agito per noia, senza particolari velleità politiche nella selezione dell’obiettivo. Si tratta di un ragazzo giovane della zona.

TORNA ALLA HOME