Scritte ingiuriose e insulti sulla nuova sede di Fratelli d’Italia Treviglio. Tugnoli: “Non ci facciamo intimidire”.

Insulti contro Fratelli d’Italia Treviglio

E’ successo questa notte. Le due serrande metalliche della nuova sede di Fratelli d’Italia Treviglio, in via Anita Scotti, sono state imbrattate con  scritte e insulti nei confronti di militanti e sostenitori del movimento di Giorgia Meloni. A commentare l’accaduto è la coordinatrice cittadina Valentina Tugnoli. “Nonostante l’inaugurazione ufficiale della nuova sede si terrà probabilmente a novembre, già da diversi giorni stavamo utilizzando la sede per esigenze logistiche, legate ad esempio alla raccolta firme contro lo ius soli che proponiamo a livello nazionale. Questa mattina la brutta sorpresa, ma non ci facciamo certo intimidire: le attività continuano, e stasera saremo regolarmente aperti come previsto”.

La solidarietà di Gioventù nazionale

Il gruppo lombardo di Gioventù nazionale, movimento giovanile di FdI, ha già espresso solidarietà al partito trevigliese e a Tugnoli. Probabilmente nei prossimi giorni alla pulitura delle scritte parteciperanno anche i volontari del gruppo.

Leggi anche:  Ospedale, il chirurgo Giovanni Sgroi in pensione da gennaio

TORNA ALLA HOME