Nella tradizionale Giornata di raccolta nazionale il Banco farmaceutico di Cassano anche in questo caso ha risposto presente.

Giovani volontari per il Banco farmaceutico

Sabato 9 febbraio 2019 due banchetti sono stati allestiti all’interno degli esercizi commerciali di via Vittorio Veneto e di piazza Giuseppe Garibaldi in occasione della Giornata del farmaco. Scopo dell’iniziativa, raccogliere medicinali da donare ai bisognosi. E, in particolare, a quelli che sono costretti a privarsi degli alimenti pur di pagarsi le cure mediche e curare la propria salute. Così dalla parrocchia di Cristo Risorto sono stati reclutati diversi giovani volontari.

La forza dei giovani volontari ha conquistato i donatori

“Ogni anno mi metto a disposizione del Banco farmaceutico, porto sempre con me due ragazzi che frequentano il catechismo – ha spiegato Ester Necchi, parrocchiana ed educatrice alla Cristo Risorto, nonché veterana del Banco farmaceutico – In questi anni ho notato che le persone ascoltano con molta attenzione i ragazzini. Dopodiché donano e si complimentano per come sono stati bravi e convincenti. Allo stesso tempo i giovani volontari, con questo gesto, capiscono cosa significa prodigarsi per le persone meno fortunate. Sono entusiastici di questa importante esperienza e lo dimostrano da come si impegnano”.

Leggi anche:  Il nuovo appello ribadisce: «Antar è un terrorista»

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.