Festa della Liberazione sull’Adda con diverse manifestazioni che si sono svolte nelle varie cittadine.

Festa della Liberazione sull’Adda con le più variegate cerimonie

La mattinata del 25 Aprile 2019 è stata molto intensa lungo l’Adda. Da Cassano a Trezzo, da Grezzago a Masate, passando per Trezzano Rosa, Pozzo e Basiano ha visto il susseguirsi di diverse manifestazioni culturali atte a onorare la Festa della Liberazione.

La mattinata si è aperta con la biciclettata partigiana

Alle 9 davanti al monumento ai Caduti in piazza Roma è partita la staffetta partigiana in bicicletta, organizzata dall’Anpi di Basiano e Masate in collaborazione coi circoli del Partito democratico di Masate, Basiano, Pozzo d’Adda, Trezzano Rosa e Grezzago. Una ventina di partecipanti hanno pedalato con le bandiere tricolori e con i cartelli sui quali erano affissi scritti partigiani raggiungendo Trezzano Rosa, Basiano, Masate, Pozzo d’Adda e infine sono tornati a Grezzago dove si è consumato un aperitivo Tricolore. Si è anche assistito allo spettacolo del gruppo musicale la Dalia rossa.

Le cerimonie ufficiali

Nel fratemppo a Cassano d’Adda, come del resto negli altri Comuni del territorio si sono svolte le celebrazioni ufficiali, alla presenza delle autorità civiche, religiose e le associazioni, con conseguente sfilata del corteo. In particolare a Cassano, dopo la messa delle 9 in San Zeno, c’è stato il ritrovo in piazza Matteotti con conseguente alzabandiera in piazza Garibaldi e successivo corteo.

Leggi anche:  Alla primaria Di Vona la sorpresa al rientro pasquale è il Giocortile FOTO

La benedizione del murales dell’accoglienza a Trezzo

Infine a Trezzo sull’Adda, poco prima delle 11.30 in via Mazzini l’Anpi, sulle note del Corpo musicale cittadino parrochiale ha inaugurato il murales dell’accoglienza, poi benedetto anche dal parroco don Alberto Cereda. L’opera è stata realizzato dal Gruppo artisti trezzesi in collaborazione con gli alunni della scuola primaria Ai nostri caduti, che hanno scritto frasi di benvenuto in tutte le lingue del mondo. A seguire in città si sono svolti diversi momenti conviviali, su tutti quello che si è svolto nei locali dell’Auser Libro aperto, organizzato dagli stessi membri.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere le notizie del giorno.