Domenica si è svolta la 24esima edizione del Premio Arte Martinengo, concorso che colora il centro storico di Martinengo.

Premio Arte

Domenica, in concomitanza con la festività della Madonna della Fiamma, la manifestazione è tornata ad accogliere numerosi artisti che dalla prima mattinata hanno allestito e dipinto tele e quadri sotto gli occhi dei tanti visitatori. Due le sezioni (contemporanea ed estemporanea) con premi fino a mille euro, decretati da una Giuria presieduta da Orietta Pinessi (Docente d’arte contemporanea all’Università di Bergamo), Beatrice Bolandrini (Storica dell’arte), Elisabetta Calcaterra (giornalista d’arte), Osvaldo Roncelli (Esperto d’arte), Diego Moratti (presidente Pro Loco Martinengo).

Il tema dell’edizione

Quest’anno in omaggio al cinquantesimo anniversario dell’allunnaggio, il tema della sezione estemporanea è stato: «Martinengo al chiaro di Luna». Per questa sezione ogni artista ha avuto a disposizione sette ore (dalle 9 alle 16) per realizzare un’opera in tempo reale. Gli artisti che hanno partecipato alla sezione contemporanea,hanno esposto fino a otto opere (di cui una in concorso) secondo tecniche e tematiche di propria scelta.

Leggi anche:  Nasce Maybe, per coltivare futuri talenti dello spettacolo

I primi classificati

I vincitori per la sezione estemporanea sono stati: Mario Giudici da Clusone con «Joker», Giorgio di Gifico da Nichelino ed Elio Maffeis da Gazzaniga. Per la sezione contemporanea i primi tre artisti classificati sono stati: Jailson Andrade da Trescore Balneario, Geremia Cerri da Casalbuttano e Samantha Paglioli da Suisio.

TORNA ALLA HOME