Montagna last minute, come scegliere la propria vacanza sulla neve all’ultimo istante? Sono diverse le variabili che gli italiani prendono in considerazione, lo rivela Expedia.it che in merito ha da poco pubblicato i risultati dell’indagine Gente da Neve 2019, portata a termine su un campione di 1000 italiani residenti al nord, centro, sud e isole.

Montagna last minute, prima il prezzo 

Secondo l’indagine di Expedia.it la variabile che più di ogni altra si guarda prima di prenotare è quella del prezzo. In particolare, il 58% dei turisti prima di cliccare su “acquista” controlla bene il prezzo del soggiorno, degli skipass e di tutto ciò che serve per trascorrere la propria vacanza sulla neve nel massimo confort e su piste stupende.

La comodità prima di tutto

La seconda variabile nella scelta del proprio soggiorno sulla neve è la vicinanza dell’hotel alle piste. Ben il 40% degli intervistati, infatti, sceglie la location in base alla comodità. Troppo faticoso portare l’attrezzatura in spalla o, peggio, caricarla in macchina. Meglio uscire dalla porta e calzare gli sci ai piedi, senza fare più di qualche metro a piedi!

Non solo sci!

Ebbene sì, non solo sci. Oltre il 37% del campione, infatti, ha affermato di scegliere la località sciistica in base alle attività alternative offerte dall’hotel o dal centro turistico in cui ci si trova. Spa e benessere in generale, buona tavola, shopping e visite culturali le attività preferite. In effetti, cosa c’è di meglio di un trattamento rigenerante nella Spa dell’hotel o di un buon piatto tipico al ristorante una volta tolti gli sci o lo snowboard dai piedi?  L’hotel giusto è sinonimo di vacanza perfetta.

La parola all’esperto

Michele Maschio di Expedia.it ha commentato:

“Non sorprende che le attività per le lunghe serate post sciata e quelle disponibili in albergo siano importanti per definire la destinazione in cui prenotare la propria vacanza sulla neve. In questo caso, il consiglio è quello di usare i filtri disponibili su Expedia.it per selezionare gli alberghi che magari offrono anche il servizio spa e controllare anche la posizione degli stessi per esser certi di poter inforcare gli sci appena fuori dall’uscio o per esser al “centro della scena” nelle località sciistiche”.

Montagna last minute, piace anche l’all inclusive

A far la differenza è anche il tipo di trattamento offerto dalle strutture ricettive prescelte. Per chi si concede una o due notti sulla neve il “must” è il trattamento all inclusive, per cui il cliente non si deve preoccupare di nulla. A propendere per questa scelta è il 27% degli italiani, niente male!

Tipi social

Ebbene sì, l’8% degli intervistati ha risposto che sceglie la località in base alle fotografie viste su Facebook o Instagram sia di paesaggi, sia di persone.  La paura di perdersi uno spettacolo visto sui social influenza dunque le scelte di migliaia di persone in tema di vacanze!

Dove andare?

Se il desiderio è quello di trascorrere qualche ora sulla neve è bene preferire le località sciistiche più rinomate.Piemonte, Valtellina, Val D’Aosta e altre località alpine sono senza dubbio le mete preferite dagli sciatori trevigliesi.