A Covo nasce  un  centro di formazione artistica: Maybe, Associazione di Promozione Sociale, inaugurerà un nuovo spazio dedicato alla cultura e allo spettacolo domenica 17 novembre in via de Micheli 34, con l’obiettivo di diventare il fulcro per incontri tra culture, arti ed esperienze e una fucina di talenti.

A Covo si coltivano talenti

L’obiettivo di Marco Biasetti, Giorgio Colpani e Daniele Meggiorini, fondatori dell’associazione MayBe, nata ufficialmente nel 2018, è quello di promuovere l’arte attraverso attività, workshop e corsi e sensibilizzare i giovani attraverso la musica, la danza e più in generale a far entrare l’arte all’interno della loro vita. Per questo motivo si avvale di collaborazioni continue con tante altre realtà simili per dare vita a progetti artistici e culturali per fini sociali.

“Maybe crede nella crescita artistica ed emotiva dei ragazzi – ha spiegato Marco Biasetti – per questa ragione abbiamo pensato di dare vita ad uno spazio polifunzionale dove, non si terranno soltanto corsi di canto, musica o danza ma si realizzeranno veri e propri momenti di condivisione artistica anche con i grandi professionisti dei vari settori di riferimento”.

Workshop con grandi nomi

All’inaugurazione, prevista alle 12.30 , saranno presenti grandi nome come Francesco Antimiani, protagonista di “Notre Dame de Paris” e la ballerina Denise Gazzo del Teatro alla Scala di Milano che terranno dei workshop per gli interessati.

Leggi anche:  Eletto il dolce del condottiero Bartolomeo Colleoni FOTO

TORNA ALLA HOME