Omaggio a Umberto Zanetti, letterato bergamasco, scomparso lo scorso settembre a 76 anni. La compagnia dialettale “Caro Teatro” di Palosco porta in scena la sua commedia “Ol Gioan di boghe”.

Omaggio a Umberto Zanetti

La compagnia “Caro Teatro” di Palosco, nata 40 anni fa, sarà infatti impegnata in un tour che farà tappa sabato a Bolgare, sabato 9 marzo nella magnifica scenografia del castello Visconti di Brignano all’interno della rassegna “Atipicateatrale” e sabato 30 marzo a Palosco. In scena andrà la commedia dialettale di Zanetti “Ol Gioan di boghe”.

Il grande letterato bergamasco

La commedia porta quindi la firma di un protagonista della cultura bergamasca, poeta, scrittore, saggista: Zanetti è stato un cultore del dialetto bergamasco, scrivendo tra l’altro volumi come “Bergamascando” e “Bergamascamente” nei quali ha illustrato e spiegato oltre 500 modi di dire del dialetto bergamasco. Ha diretto la classe di Lettere e Arti dell’Ateneo di Bergamo, è stato vicepresidente del Cenacolo Orobico di Poesia, ha fatto parte del Consiglio di amministrazione dell’Accademia Carrara e della commissione della Biblioteca Angelo Mai. Nel 2009 il Comune di Bergamo e la Camera di Commercio lo hanno insignito della medaglia d’oro per meriti civici e culturali, e due anni dopo nominato a Commendatore della Repubblica.

Leggi anche:  Auto infilzata dal palo nello scontro, autista miracolato

La commedia

La commedia in due atti che andrà in scena è ambientata a metà Ottocento, tra nobili in lotta per l’eredità e lo zampino di Gioan, uomo del popolo. Una scenografia curata nei particolari, così come gli abiti ottocenteschi, il tutto realizzato in maniera eccellente dalla sarta della compagnia, Bruna. Grande attenzione è posta dagli attori alla gestualità e al comportamento tipico dei nobili dell’epoca.

TORNA ALLA HOME