Palo della cuccagna alla Sagra di San Lorenzo di Palosco. Si è chiusa la settimana di festeggiamenti in paese per la festa del patrono.

Palo della cuccagna in piazza

Si è svolto giovedì, graziato dalla pioggia, il tradizionale spettacolo tanto amato dai paloschesi che sono accorsi nella piazza per assistere al palo della cuccagna. Un tuffo nel passato con giochi e tradizioni antiche per la salita lungo un palo alto 14 metri, ricoperto di grasso. Tre le squadre che hanno gareggiato: i Gatti Randagi dalla provincia di Brescia, vincitori della passata edizione, gli Acrobati della Cuccagna e la Compagine di Bruntino.

Veri e propri atleti

Un’ora di emozioni per il pubblico regalate da questi atleti, che gareggiano a livello nazionale. Il palo della cuccagna è infatti un vero e proprio sport con un campionato. Serve preparazione fisica e mentale e capacità di individuare la tecnica e strategia giusta per non avvantaggiare gli sfidanti nella gara a tempo. Speaker della serata Radio Pianeta. Le prime salite sono servite per togliere il grasso dal palo che ha causato anche alcuni scivoloni agli atleti che stavano per raggiungere la cima.

Leggi anche:  Negozi storici, nella Bassa tre locali premiati in Regione

Vincono gli Acrobati della Cuccagna

A spuntarla su tutti sono stati gli Acrobati della Cuccagna che hanno raggiunto la cima prima di tutti, in 45 secondi. Ad attenderli, a 14 metri, non prosciutti o salami, ma un bottone da premere per far partire la sirena. Emozionante il fair play degli avversari che si sono posizionati ai lati della rete di sicurezza per tenere d’occhio la salita e che si sono complimentati con i vincitori.

Caramelle per i bambini

Al termine della gara gli acrobati sono risaliti sul palo con le tasche piene di caramelle che hanno lanciato ai bambini presenti in piazza.

TORNA ALLA HOME