Reduce di guerra, il Fante Piero Belometti di Palosco racconta i suoi sette anni tra guerra e prigionia in America.

Uno degli ultimi reduci in vita

È uno degli ultimi reduci della Seconda Guerra mondiale, il Fante Piero Belometti che l’anno prossimo compirà 100 anni, andato in guerra a nemmeno 20 anni e rimasto prigioniero in America per tre anni. Ha visto cadere sotto il fuoco nemico i suoi compaesani, è stato fatto prigioniero dagli americani, ma conserva un bel ricordo del trattamento a loro riservato.  “Ho fatto la vita “da signore” – racconta – nella mensa degli ufficiali come addetto alla cucina e come cameriere. Non volevo tornare in Italia”.

Leggi di più sull’edizione in edicola del Romanoweek

TORNA ALLA HOME