Ottima cucina, tanto divertimento e, soprattutto, una grande attenzione alle ricchezze gastronomiche del nostro territorio. Domenica la decima edizione della Sagra del Tartufo Nero Bergamasco, l’appuntamento di Spirano, diventato ormai una tradizione per tutta la Bassa Pianura Bergamasca.

Sagra del Tartufo al PalaSpirà

Location dell’iniziativa il PalaSpirà che, per tutta la giornata di domenica, ospiterà numerosi espositori che proporranno ai presenti i loro prodotti di eccellenza: dai tartufi freschi ai formaggi, dal miele ai salumi, passando per le marmellate, l’olio, i vini e altre prelibatezze a chilometro zero. Saranno infatti presenti i prodotti del Distretto Agricolo della Bassa Bergamasca che porteranno qualità a tradizione all’interno della manifestazione che ha l’obiettivo di celebrare il territorio e tutte le sue produzioni di qualità, a partire ovviamente dal tartufo nero bergamasco.

Gara di ricerca per cani

Tra gli appuntamenti più attesi e curiosi della giornata, la gara di ricerca per cani da tartufo che scatterà alle 10.30 nell’area esterna del PalaSpirà. Un momento tanto atteso che, lo scorso anno, ha visto la partecipazione di decine di cani.

Leggi anche:  "Tintoretto rivelato" a Lecco: tutto quello che c'è da sapere sulla grande mostra

Il piatto del re

E immancabile sarà poi, sia a pranzo che a cena, la buona cucina, con numerosi piatti a base di tartufo, diverse etichette di vini e ottima birra per tutti. A tal proposito, il protagonista indiscusso sarà il piatto del re: polenta, uova e tartufo.

Dieci anni di Sagra

“Quest’anno – sottolineano il sindaco Yuri Grasselli e Ramona Rizzi, assessore ai Grandi Eventi del Comune di Spirano – festeggiamo i primi dieci anni di questo appuntamento che è nato per valorizzare al meglio il nostro tessuto agricolo e agroalimentare, partendo dalla Tartufaia di Spirano che, dopo anni di preparazione, sta iniziando a produrre i primi tartufi. Un ringraziamento particolare, oltre agli organizzatori, va ai numerosi volontari che rendono possibile ogni anno questa splendida iniziativa”.

Organizzatori

L’evento è organizzato dall’Associazione Tartufai Bergamaschi e dagli Alpini di Spirano, in collaborazione con il Comune di Spirano e con il patrocinio della Provincia di Bergamo e del Distretto Agricolo della Bassa Bergamasca.

TORNA ALLA HOME