Domenica 3 giugno a Martinengo le tradizioni del territorio e i luoghi storici incontrano i sapori e le origini contadine grazie alle due iniziative concomitanti di “Cascina Aperta” e l’ultima delle “Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali”.

Civiltà agricola in mostra per gli occhi e il palato

Durante la prima domenica di giugno, nel borgo medievale della bassa bergamasca che ha dato vita a molte location del film di Ermanno Olmi, la Pro Loco ha organizzato un ricco palinsesto di iniziative dedicate alle tradizioni contadine e alle eccellenze gastronomiche del territorio. Visite guidate alla struttura della imponente cascina Zigò, mostre fotografiche e allestimenti di scene e rappresentazioni di lavori domestici tipici della vita contadina con personaggi in costume. L’ esposizione di produttori di prelibatezze locali accompagnate da degustazioni entusiasmeranno anche i più golosi. Il tutto in una cornice d’eccezione: la cascina Zigò a Martinengo. Una cascina che venne visitata dal regista Olmi, che poi non fu scelta per il film, ma come tale conserva ancora tutte le caratteristiche di una cascina padronale tipica del periodo ottocentesco.

Storia e cultura contadina si incontrano a Martinengo

Oltre a questo omaggio organizzato dal comitato dei Gazzi a ricordo del 40esimo anniversario del film “L’albero degli zoccoli”, nel centro storico sarà in corso l’ultima Giornata dei castelli, palazzi e borghi medievali, con visite guidate nei luoghi nascosti dello splendido borgo medievale di Martinengo per ripercorrere la sua avvincente storia con la Pro Loco Martinengo. In aggiunta, alle 16.15, presso piazza Castello, si potrà assistere ad alcune danze medievali in costume a cura del gruppo folkloristico Bartolomeo Colleoni. Per tutta la giornata invece la storica Filanda sarà aperta e arricchita dalla presenza di pannelli illustrativi e immagini con scene del film e della storia di questo esempio di archeologia industriale oggi polo culturale, comunemente chiamato “il Filandone” per la sua mole e importanza.

Leggi anche:  Incidente Romano, chi è la vittima dello schianto FOTO

Orari e costi

Le visite guidate alla Cascina Zigò (via Vallere, Martinengo) saranno gratuite e riguarderanno l’edificio della cascina, con riferimenti storico architettonici e visita al frutteto adiacente alla struttura. Le visite si terranno nella mattinata alle ore 10 e alle ore 11, mentre nel pomeriggio si terranno alle ore 14.30, 15.30 e 16.30. Per quanto riguarda il borgo di Martinengo le visite si terranno la mattina alle ore 11.30 mentre nel pomeriggio alle ore 15 e 16.30. La visita, della durata di un’ora, ha un costo pari a 3€ ed è gratuita fino ai 12 anni. Il ritrovo/biglietteria è presso la Pro Loco Martinengo (via Allegreni, 29 Martinengo).