Le attività didattiche sono ormai finite da qualche settimana, aule e corridoi sono animati solo da giovani in  trepidante attesa della prova orale che conclude gli esami di maturità. Eppure c’è ancora qualche altro premio da ritirare per l’IIS Sraffa legato all’annata scolastica appena conclusa.

Sraffa sul podio del bando Coop

E’ notizia di ieri il terzo posto su scala regionale che l’Istituto diretto da Roberta Di Paolantonio ha raggiunto nel contest “A scuola di innovazione con Coop-giovani: presente e futuro”, promosso da Coop in occasione dell’iniziativa “Coop per la scuola”. Si tratta di un progetto ideato dalla Coop, che ha coinvolto le scuole nella presentazione di una serie di elaborati sul tema innovazione e alimentazione sostenibile, per promuovere un corretto stile di vita tra i giovani.

I giovani parlano ai giovani

Guidati da Morgana Bonizzi, docente di tecniche di comunicazione, gli alunni degli indirizzi attivati al corso serale dello Sraffa hanno aderito al bando, presentando un video fatto dai giovani per “parlare” ai giovani, ci tiene a sottolineare la docente, pubblicato sui canali social dell’iniziativa e che ha riscosso il favore della commissione giudicatrice, che lo ha voluto piazzare sul podio dopo l’IIS Vittuone di Milano e l’ITI Hensemberger di Monza.

Leggi anche:  Dati Cassa Integrazione: 20 mila posti di lavoro salvati in Lombardia

Alimentazione sostenibile il progetto dei ragazzi

Il tema analizzato nel video proposto si è articolato nel linguaggio della comunicazione pubblicitaria come mezzo da utilizzare per realizzare una vera e propria campagna di comunicazione, con la finalità di promuovere nei giovani la “sostenibilità alimentare”.
Francesco Carrera, studente della classe quinta dell’indirizzo serale servizi commerciali è stato tra gli allievi particolarmente attivi, fornendo alcuni suoi scatti risalenti al viaggio in Niger con la Caritas lodigiana dello scorso agosto e componendo anche la colonna sonora del video (studia musica presso la scuola Gaffurio di Lodi). Nella motivazione del riconoscimento pervenuta allo Sraffa, Coop evidenzia “capacità di progettazione e utilizzo di nuove tecnologie, creatività, competenze linguistiche e grado di innovazione”.
Hanno inciso sul voto anche il numero di visualizzazioni e di “like” raccolti attraverso i canali social. Il premio, che consisterà in buoni acquisto Coop sarà consegnato il prossimo settembre nell’ambito di un evento pubblico organizzato da Coop Lombardia.

TORNA ALLA HOME