Trentasei nuove assunzioni a tempo indeterminato e otto stabilizzazioni. Questi i numeri dell’accordo raggiunto tra Filt-Cgil e Fit Cisl e Argentea, la società che gestisce la parte infrastrutturale di Brebemi.

Internalizzata da gennaio la riscossione pedaggi

“Le nuove assunzioni arriveranno a seguito della decisione dell’azienda di internalizzare la riscossione del pedaggio autostradale a partire da gennaio” hanno spiegato oggi Pierluigi Costelli della Filt Cgil e Loide Curcio di Fit-Cisl di Bergamo. “Rileviamo l’importanza di questo progetto, per l’azienda in sé ma anche per il territorio. Chiediamo che si prosegua con la discussione congiunta sul tema dell’organizzazione del lavoro dentro il comparto esazione, soprattutto alla luce dei cambiamenti che l’innovazione tecnologica ha introdotto nell’attività che si svolge dentro i caselli autostradali. Siamo contrari a caselli che non contemplino la presenza diretta di lavoratori: oltre a rappresentare una criticità dal punto di vista dell’occupazione, rischia di andare a detrimento della qualità del servizio reso alla collettività. Nel complesso, comunque, questo accordo rappresenta un passo positivo nella giusta direzione”.

Leggi anche:  Nicotra in sciopero, nessun accordo nell'incontro in Confindustria

TORNA ALLA HOME