La vita dell’universo è stato il tema del primo appuntamento della rassegna “L’eredità del passato e le sfide dell’oggi”, giunta quest’anno alla ventiduesima edizione organizzata dall’associazione anziani Gb Rubini di Romano.

Lo spazio e l’universo

Voce potente, simpatia, profonda conoscenza della materia e incredibile capacità di trasmetterla a chi lo ascolta. Davide Dal Prato, Direttore operativo del Parco Astronomico “La Torre del Sole” di Brembate di Sopra, ha parlato per quasi due ore giovedì, al primo appuntamento della rassegna, catturando l’attenzione di un pubblico partecipe e reattivo e dando l’illusione che concetti come esobiologia, fascia di abitabilità e origine della vita sulla Terra siano alla portata di tutti. E cercando di rispondere a una delle domande più affascinanti che ci si possa porre: c’è vita nell’universo?

La rassegna

Gli incontri, in programma dal 1 febbraio, sono promossi dall’Associazione Anziani e Pensionati G.B. Rubini, dalla Fondazione Opere Pie. Rubini e dall’Amministrazione Comunale di Romano. Proprio da quest’ultima proviene una novità decisiva: quest’anno la partecipazione sarà completamente gratuita. L’amministrazione del sindaco Sebastian Nicoli ha infatti stabilito che i costi verranno coperti dal Comune in modo da renderli fruibili a quanti lo desiderano.

Leggi anche:  Tour del commercio del Sindaco Bonaldi concluso FOTO

Le lezioni

I corsi avranno luogo il giovedì pomeriggio, dalle ore 15 alle 17 all’Auditorium della Fondazione G.B. Rubini. È richiesta la prenotazione, da effettuarsi presso l’Associazione Anziani e Pensionati oppure prima delle conferenze. Ieri, giovedì, il secondo appuntamento con uno sguardo alla Corea del Nord, mentre il prossimo appuntamento è per giovedì prossimo con “Singapore: la città del futuro? Tra integrazione sociale e sostenibilità ambientale”.