Il prossimo 16 novembre, in Federdistribuzione a Milano, si formalizzerà l’affitto di ramo d’azienda per i punti vendita Iperdì di Treviglio e Antegnate da parte di Italmark.

Italmark interessata a Treviglio e Antegnate

“Manca ancora il crisma dell’ufficialità, ma il gruppo bresciano ha dimostrato un serio interessamento per i due supermercati, e l’accordo sembra sulla dirittura d’arrivo – dice Claudia Belotti, di FISASCAT CISL – . Intanto, al MISE è stato finalmente raggiunto l’accordo per la cassa integrazione a zero ore rivolta a tutti i dipendenti del gruppo, e sarà conteggiata dallo scorso 29 settembre”.

Stezzano in attesa

I primi segnali positivi di una vertenza che si sta trascinando da qualche mese e che, per la sola provincia di Bergamo, interessa una cinquantina di addetti su tre centri. Per i 40 lavoratori tra Treviglio e Antegnate, una speranza in più, mentre la decina di addetti su Stezzano resta il paracadute della Cassa, in attesa che la trattativa che la proprietà di Iperdì sta intrattenendo con altri marchi.

Leggi anche:  Arriva Santa Lucia: mandaci la tua letterina e vieni a incontrarla l'8 dicembre!

Piano per ricollocare i lavoratori

“Nell’incontro al Mise dell’altro ieri ci è giunta la assicurazione che verrà pagato un assegno per agevole la ricollocazione dei lavoratori coinvolti – spiega  Belotti –. Così, si ridà fiato a quanti lavoratori sperano ancora nell’arrivo di un nuovo soggetto e il conseguente trasferimento dei dipendenti verso un nuovo proprietario. Torneremo a confrontarsi presso il MiSE subito proprio dopo la conclusione delle intese volte a conferire alcuni negozi ricompresi nella rete commerciale di GCA Generalmarket Srl”.

LEGGI QUI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VERTENZA

TORNA ALLA HOME