“Ucciso” il fantasma della chiusura, è ora del rilancio per il Commissariato di Polizia di Treviglio. La Cgil provinciale chiede di aumentare il numero degli agenti, in modo da potenziare i pattugliamenti e il presidio del territorio.

Lettera al Questore da Silp Bergamo

Il sindacato Silp – Sindacato italiano lavoratori della Polizia, ha scritto nei giorni scorsi al Questore di Bergamo chiedendo formalmente nuove assunzioni, nell’ambito dei nuovi inserimenti previsti anche in Bergamasca. “Dato che la paventata chiusura del Commissariato sembra ormai scongiurata è giusto aumentarne l’organico” scrivono. Obiettivo: “garantire ai cittadini importanti servizi istituzionali, la presenza delle volanti, la polizia giudiziaria, la prevenzione e la repressione di reati, il sempre più fondamentale controllo di un territorio così vasto e densamente popolato”. “È doveroso dare un segnale positivo a tutti quelli che hanno fortemente voluto che il Commissariato di Treviglio restasse operativo”  spiega il segretario generale provinciale di Silp Bergamo Giovanni Brega.

TORNA ALLA HOME