Una nuova aula per l’alfabetizzazione alla scuole medie e il merito è tutto dei genitori.  E’ stata inaugurata sabato mattina, alle 10.30, la nuova aula, ritinteggiata e arredata dal Comitato genitori della scuola media Mastri Caravaggini, di Caravaggio, alla presenza della vicepreside Silvia Conti e del sindaco Claudio Bolandrini.

Una nuova aula

Una vera e propria trasformazione da magazzino, davvero poco ospitale per i ragazzi e con scaffali ormai arrugginiti ad aula di alfabetizzazione per i ragazzi con difficoltà con la lingua italiana. Non solo. E’ poi previsto anche un utilizzo come sala polivalente per le classi durante il normale orario scolastico.

Ad essere felici, in particolar modo, sono stati proprio i ragazzi che vivono già situazioni complesse e che ora, invece, avranno un ambiente a loro disposizione che li invoglierà a impegnarsi sempre di più. E lo hanno scritto a chiare lettere in una lettera indirizzata a chi ha reso possibile questo regalo.

“Gentilissimi, questa nostra lettera è per ringraziarvi di vero cuore per tutto quello che avete fatto per noi: avete creato un’aula bellissima, accogliente, con un arredo nuovo e colorato, un ambiente caldo e sereno che ci fa stare bene e che ci spinge a dare sempre il meglio di noi. Questa mattina quando siamo entrati in classe non ci sembrava vero. “E’ la nostra aula?” ci siamo chiesti. E’ tutta diversa grazie a voi e soprattutto a quei papà che hanno offerto ore del loro tempo per ristrutturarla e imbiancarla. Vi promettiamo che ne avremo cura e faremo di tutto per mantenerla sempre pulita e ordinata. Grazie, grazie, grazie”.

A firmarla sono stati gli alunni che sabato, quando l’hanno vista, rimessa a nuovo, sono rimasti senza parole.

Leggi anche:  Ricchezza pro capite: sorpresa (!) non sono i lombardi i più ricchi d’Italia

Sala polivalente e per alfabetizzazione

“Ringrazio i genitori che hanno lavorato per consegnare alla scuola queste due aule destinate a due attività fondamentali: l’alfabetizzazione alla lingua italiana e lo sportello psicologico – h commentato il primo cittadino – La generosità e la premura dei genitori sono valori che arricchiscono umanamente l’intera comunità e si aggiungono all’attenzione che l’Amministrazione ha per la sicurezza dei ragazzi e dei bambini che frequentano le nostre scuole, come dimostrano la realizzazione della scuola multicomfort di Masano, la rimozione della copertura in eternit e il rifacimento del tetto e della facciata della scuola media, il ridisegnanento della viabilità limitrofa agli edifici, la prossima sostituzione dei vetri della scuola elementare: tutti problemi noti da tempo ma trascurati e lasciati finora irrisolti”.

TORNA ALLA HOME