Sono 731 i posti disponibili nella Bassa e nell’Alto Cremasco grazie alla misura “Nidi gratis”. E’ stato pubblicato nei giorni scorsi l’elenco delle scuole ammesse da Regione Lombardia a godere del finanziamento che permetterà a oltre 700 bambini di frequentare l’asilo nido gratuitamente. Dalle 12 di oggi, lunedì 23 settembre 2019, fino alle 12 del 25 ottobre 2019, è possibile inoltrare la propria richiesta per richiedere l’agevolazione per il bando regionale.

Un aiuto concreto

“La misura Nidi Gratis – spiega l’assessore alle Politiche per la Famiglia, Genitorialità e Pari opportunità, Silvia Piani – è un’iniziativa di grande valore sociale, come riconosciuto anche dall’Unione europea. Per l’anno scolastico in corso sono stati stanziati 37 milioni di euro, destinati a sostenere le famiglie lombarde in situazione di vulnerabilità economica e sociale, facilitando l’accesso ai servizi per l’infanzia e rispondendo ai bisogni di conciliazione vita-lavoro”.

Via alle domande

La pubblicazione della lista dei soggetti ammessi costituisce la chiusura della prima fase, quella della manifestazione di interesse da parte dei Comuni interessati, che ha visto aderire poco meno di 600 Amministrazioni, di cui 30 di nuova adesione. Seguirà la fase successiva di questo iter, che prevede il bando destinato alle famiglie, che potranno aderire a partire dalle ore 12 di lunedì 23 settembre 2019 alle ore 12 di venerdì 25 ottobre 2019, fino a esaurimento delle risorse economiche stanziate.

Requisiti per aderire

Per poter accedere alla Misura, le famiglie devono avere un reddito Isee ordinario 2018 inferiore o uguale a 20.000 euro; i genitori devono risiedere in Lombardia, entrambi essere occupati oppure un genitore deve essere occupato, mentre il genitore disoccupato deve essere in possesso della DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità) e del PSP (Patto di Servizio Personalizzato).

A Treviglio nessuna riduzione di posti

“Lo studio Eden coordinato dall’Università di Bordeaux su oltre 1400 bambini/e dice che, andare al nido fa bene e i piccoli che lo hanno frequentato, si comportano meglio e fanno amicizia più facilmente rispetto a quelli che non frequentano. Con uno stanziamento di 37 milioni di euro da parte di Regione Lombardia, riparte la misura “Nidi Gratis” per il 2019-2020. Questa iniziativa aiuterà non solo le famiglie estremamente indigenti, ma anche quelle che versano in condizioni di debolezza che non corrisponde ad assoluta povertà (ISEE uguale o inferiore a euro 20.000) – ha commentato il vicesindaco di Treviglio Pinuccia Prandina – A Treviglio è stata confermata per il 2019-2020 l’intera capienza dell’anno precedente che si assesta a 60 posti disponibili, infatti, Treviglio, in controtendenza con altri enti locali viciniori che hanno esternalizzato il servizio nidi per costi elevati di gestione, ha valorizzato il servizio in house accorpando i due nidi presenti in città ristrutturando il nido Titigulì in Zona Nord, senza alcuna riduzione del numero degli iscritti. Per l’annualità 2018-2019 dello scorso anno scolastico, ben 47 bambini su 60 (pari al 78,33% degli iscritti) hanno usufruito a Treviglio della misura “Nidi Gratis”, ricevendo ognuno in
proporzione al reddito familiare per un totale di euro 76.298”.

I Comuni e le scuole ammesse

Ventiquattro scuole, 731 posti disponibili tra asili nido comunali e privati nella Bassa e nell’Alto Cremasco. Ecco l’elenco.

Leggi anche:  Nuovo modo di asfaltare le strade: Bergamo sperimenta

Nella Bassa:

BOLTIERE – Il bosco dei folletti (asilo privato) 12 posti

CARAVAGGIO – Sonho encantadato (asilo privato) 3 posti

CAVERNAGO – Maria Teresa di Calcutta (asilo privato) 32 posti

CISERANO – Nuvole di coccole (asilo privato) 8 posti

CIVIDATE – Latte e miele (asilo comunale) 23 posti

COLOGNO – A piccoli passi (asilo privato) 16 posti

– Eureka – Don Cirillo Pizio (asilo privato) 38 posti

FARA GERA D’ADDA – Filo d’oro (asilo comunale) 25 posti

MARTINENGO – Asilo comunale 58 posti

MOZZANICA – Lo scarabocchio (asilo comunale) 30 posti

ROMANO – La chiocciola (asilo comunale) 44 posti

TREVIGLIO – Titigulì (asilo comunale) 60 posti

– Il girasole (asilo comunale) 34 posti

– Il mio nido (asilo privato) 1 posto

URGNANO – Arcobaleno (asilo comunale) 60 posti

VERDELLINO – Gianni Rodari (asilo comunale) 25 posti

Nel Cremasco:

BAGNOLO C. – Asilo privato  27  posti

CREMA – Braguti (asilo comunale)  66 posti

– Dante (asilo comunale) 32 posti

OFFANENGO – Capetti (asilo privato) 31 posti

PALAZZO PIGNANO – Bollicine (asilo privato) 15 posti

PANDINO – Girasole (asilo comunale) 44 posti

RIVOLTA – Vivanido (asilo privato) 13 posti

SPINO – Asilo comunale 34 posti

 

TORNA ALLA HOME