“È stato un incontro costruttivo. Abbiamo fatto tutti un passo in avanti. Ho condiviso con gli attori della filiera la proposta di iniziare un percorso comune che possa portare a stabilire un parametro di indicizzazione regionale del latte, tenendo conto degli andamenti e delle esigenze di mercato nonché delle caratteristiche qualitative. Credo possa essere un buon modo per valorizzare il latte lombardo”. Così l’assessore regionale all’Agricoltura Fabio Rolfi, al termine del Tavolo del latte convocato martedì a Milano.

Lo sgambetto agli agricoltori

Al tavolo sedevano rappresentanti di produttori e trasformatori, al  culmine dell’ennesimo scontro nato dopo la decisione unilaterale di Italatte di rivedere al ribasso il prezzo al litro corrisposto agli agricoltori.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME