Ci sono anche l’istituto comprensivo di Calcio “Martiri della Resistenza” e quello di Suisio “Rita Levi Montalcini” tra le 60 scuole premiate dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca nel bando per la “Creazione di ambienti digitali di apprendimento soprattutto a partire dalla primaria e secondaria di primo grado.

In arrivo 35mila euro

“Ogni scuola – dichiarano i parlamentari leghisti bergamaschi Roberto Calderoli, Daniele Belotti, Simona Pergreffi, Alberto Ribolla, Cristian Invernizzi, Tony IwobiRebecca Frassini – riceverà di un finanziamento di 35mila euro per la realizzazione di laboratori, nell’ambito di un fondo complessivo di 2,1 milioni di euro, messo a disposizione dal ministro Marco Bussetti, a cui potrebbero aggiungersi in futuro altri 30mila euro per la formazione del personale scolastico alla didattica innovativa”.

Contro le difficoltà di apprendimento

“E’ un contributo – continuano i parlamentari leghisti – rivolto al contrasto della dispersione scolastica e al miglioramento degli indici di disagio negli apprendimenti. Con questi interventi potranno essere recuperati, con una metodologia più moderna, alcuni studenti che rivelano difficoltà di apprendimento”.

“La didattica digitale è un elemento fondamentale per aumentare la motivazione degli studenti e per contrastare le disuguaglianze nell’apprendimento – commenta il Ministro Bussetti -. Per questo abbiamo deciso di dotare le scuole con più alti indici di disagio di laboratori didattici innovativi. Nessuno nella nostra scuola deve rimanere indietro. Siamo tuttavia consapevoli che la tecnologia da sola non basta: occorre accompagnarla con un rinnovamento, in chiave tecnologica e digitale, delle metodologie e degli approcci didattici. Per questo – conclude Bussetti – una parte delle risorse destinate a ciascuna scuola sarà utilizzata per l’aggiornamento dei docenti sui temi dell’innovazione”.

A livello nazionale, 21 istituti si trovano al Nord (13 in Lombardia, 6 in Piemonte, 2 in Liguria), 8 al Centro (tutti nel Lazio) e 31 al Sud (10 in Campania, 9 in Sicilia, 7 in Puglia, 4 in Calabria e 1 in Basilicata).

Leggi anche:  Dopo la trasferta in Austria la "Schola Cantorum" incanta Romano

TORNA ALLA HOME