Internet è ormai una vetrina importantissima per qualsiasi tipo di attività o servizio. Permette di farsi conoscere e trovare nuovi clienti. È fondamentale, però, che un sito web sia ben indicizzato, facile da trovare e che compaia tra i primi risultati delle ricerche online. Inoltre è importante avere un buon posizionamento locale, ovvero specifico nella zona in cui si opera. Come fare? Lo abbiamo chiesto a Francesca Galasso, di Caravaggio (Bg). È la titolare di Web Assistant agenzia web specializzata proprio in realizzazione di siti web e portali e-commerce ottimizzati con strategia SEO, per risultare in buona posizione nelle ricerche, soprattutto a livello locale. Ecco cosa ci ha spiegato.

Sito web, perché è importante il posizionamento locale?

Per quanto riguarda un sito web, il posizionamento locale è di fondamentale importanza. Può migliorare la posizione di un sito sui motori di ricerca nel caso di ricerche geo-localizzate. Tutti coloro che hanno una piccola o medio-grande attività in una certa zona dovrebbero tenerne conto. Per trovare dei nuovi clienti il posizionato su Google è importantissimo. Circa il 43% degli italiani cerca beni e servizi su internet. Il 96% di loro li cerca su Google, nella maggior parte dei casi che siano vicini a sé.
Il posizionamento locale risponde ad una specifica esigenza del cliente: quella di trovare beni e servizi vicini.

La SEO locale è uguale a quella “classica”?

La SEO locale richiede un lavoro specifico e personalizzato, differente dalla SEO ‘classica’. Quando viene immessa la keyword di ricerca assieme ad un luogo geografico, su Google la SERP – ovvero la pagina dei risultati del motore di ricerca – risulta molto diversa da quella ‘classica’ . Vengono mostrate su una mappa diverse location, fra le quali spiccano quelle ben posizionate. Il compito del posizionamento locale è appunto utilizzare la SEO per poter indicizzare la propria attività a livello locale. E favorire il suo ritrovamento da parte dei potenziali clienti che cercano servizi in zona. Ecco perché si tratta di un fatto importante. La geo-localizzazione su Google può tradursi in un incremento dei potenziali clienti ed è molto efficace per promuovere la propria attività all’interno di una certa area geografica, più o meno estesa.

Come si riesce a ottenere un buon posizionamento locale. Cosa bisogna fare o a chi bisogna affidarsi?

Per geo-localizzare il proprio locale o l’attività su Google è necessario rivolgersi a degli esperti del settore. Si tratta di uno dei servizi che offro con la mia attività Web Assistant, per tenere una maggiore visibilità delle piccole o grandi imprese direttamente dal web.
Quando un cliente si rivolge a me per ottenere un miglioramento del posizionamento locale della sua attività, mi occupo di alcuni miglioramenti della SEO del sito. Come l’ottimizzazione dei Meta Tag e l’integrazione degli stessi col nome della città o della zona di riferimento, di modo da permettere che le ricerche locali si indirizzino alla sua attività.
Ottenere più visibilità sui motori di ricerca è il primo passo per attirare più clienti e per risultare più credibili e più autorevoli ai potenziali clienti: ecco perché si tratta di un’operazione di non poco conto se si vuole progredire in termini di visibilità e notorietà a livello locale.

Leggi anche:  Iccrea Banca sarà la prima banca locale del Paese

posizionamento locale-caravaggio

Per impegno, costi, difficoltà, ecc… chi può avere un sito ben posizionato? Solo le grandi aziende o anche piccole realtà, negozi, commercianti, liberi professionisti?

Troppo spesso si pensa che solamente le grandi aziende, che hanno disponibilità di enormi somme da investire nell’ambito del posizionamento SEO, siano destinate ad avere un ritorno commerciale per questa attività.
In realtà, oggi come oggi, il posizionamento locale è indispensabile soprattutto per le piccole realtà, quelle che vediamo nei nostri paesi, i negozi di piccole-medie dimensioni e le botteghe.
Anche a livello economico, oggi ogni piccola realtà economica può permettersi un sito dignitosamente posizionato, e soprattutto posizionato a livello locale.
Con la SEO locale si può raggiungere un pubblico ben preciso e circostanziato, coloro che ricercano una certa attività, beni o servizi. Anziché investire in volantini, brochure o altri strumenti di pubblicità che troppo spesso vanno sprecati, con la SEO locale si raggiunge effettivamente chi è interessato alla vostra attività.

Quali strumenti offre Google per favorire un buon posizionamento?

Uno strumento eccezionale per ottimizzare la localizzazione geografica è Google My Business. Permette di creare una scheda aziendale personalizzata con orari, descrizione dell’attività, video e foto del proprio negozio. In questo modo, aggiornando sempre contatti ed orari, si offre una presentazione dell’attività che ispira fiducia nell’utente.
Le informazioni di Google My Business vanno sempre aggiornate in modo da consentire riferimenti sicuri alla clientela. Google My Business è un eccellente strumento per migliorare la visibilità di un negozio o di un’attività online.

Come posizionare nello specifico nella zona di Bergamo, Treviglio, Caravaggio?

Una volta che si è compreso l’importanza della SEO locale è necessario passare all’azione. Il mio lavoro, sotto questo punto di vista, consiste nel migliorare il posizionamento SEO di una attività a livello locale per le ricerche geo-localizzate. La SEO locale è assolutamente la più importante, ad esempio, per un’azienda che operi solamente in provincia di Bergamo, o a Treviglio, perché è proprio lì che incontrerà la maggior parte dei suoi clienti. Ecco perché deve potenziarsi (e posizionarsi) sul territorio. Chi desidera contattarmi e inviarmi un messaggio con richieste, domande, informazioni o semplicemente per un preventivo può farlo attraverso il mio sito, al numero 339/5311960 o via mail francygalaxy@virgilio.it.