Chi sono i migliori giovani tornitori del 2017 nella provincia di Bergamo? Lo decreterà il Cnc Contest Randstad, la manifestazione alla ricerca dei più abili giovani specialisti della tornitura. Mercoledì 15 novembre farà tappa a Treviglio per dare vita a sfide appassionanti tra i più promettenti programmatori di macchine utensili del territorio. L’autore della migliore prova della provincia potrà accedere alla tappa finale del campionato, in programma il 23 novembre a Piacenza, per sfidare i migliori giovani tornitori di tutta Italia e competere per il titolo di campione nazionale.

Tornitori: il contest Ranstad

Il CNC Contest 2017 è un’iniziativa promossa da Randstad Technical, la specialty dedicata alla ricerca, selezione e gestione delle risorse qualificate in ambito metalmeccanico, metallurgico ed elettrotecnico, di Randstad, secondo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, in collaborazione con Siemens Italia – partner tecnologico –Cnos-Fap e con il patrocinio di Ucimu, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione. Un campionato articolato in 16 tappe con partenza il 16 ottobre a Mantova e conclusione a Pescara il 17 novembre, passando da Alessandria, Alba (CN), Montichiari (BS), Trento, Vicenza, Udine, Biella, Lecco, Reggio Emilia, Bologna, Forlì, Pesaro, Saronno (VA) e Treviglio (BG). I campioni di ciascuna tappa si qualificheranno per la finale in programma il 23 novembre a Piacenza, presso il Centro Tecnologico Applicativo Siemens (TAC).

Una figura professionale molto richiesta

Il CNC Contest Randstad nasce con l’obiettivo di accendere i riflettori su una figura professionale molto richiesta dalle imprese. Figura però trettanto difficile da reperire sul mercato con adeguate qualifiche ed esperienza. Lo scopo è mettere in contatto domanda e offerta di lavoro tra operai specializzati ed aziende alla ricerca di personale.
L’appuntamento è mercoledì 15 novembre, a partire dalle ore 10, presso la filiale Randstad di Treviglio, in Viale Oriano 15. I migliori tornitori del territorio – selezionati dalle filiali Randstad Technical tra neodiplomati e giovani in cerca di un impiego, dopo un corso di formazione di 160 ore – si sfideranno in una prova di programmazione di una macchina utensile, utilizzando tre computer sui quali verrà installato il software di simulazione Siemens.

Leggi anche:  Superdì e Iperdì da domani chiudono

La finale a Piacenza

Il giovane programmatore che totalizzerà il punteggio più alto nella prova sarà decretato campione della provincia. Si guadagnerà quindi l’accesso alla tappa finale il 23 novembre a Piacenza. I finalisti abbandoneranno i simulatori per cimentarsi nella lavorazione di un vero pezzo di tornitura. Ci sarà anche in veste di “madrina”, l’ex campionessa di pallavolo Maurizia Cacciatori. La prova conclusiva determinerà chi è il miglior tornitore d’Italia 2017.

“Una vetrina per i giovani operai”

“Il CNC Contest, giunto alla terza edizione, è un’iniziativa nata aiutare le imprese dei distretti metalmeccanici a trovare candidati con il giusto mix di competenze ed esperienza – spiega Donato Vece, Project Manager di Randstad Technical -. L’obiettivo è valorizzare il profilo professionale del tornitore, una figura ricercata che offre ottime prospettive di carriera, ma necessita di una elevata specializzazione. Inoltre, il campionato è un’ottima vetrina per i giovani operai, che hanno la possibilità di acquisire le competenze richieste dal mercato e ritagliarsi il loro spazio nel mondo del lavoro. Il 75% dei partecipanti all’edizione dello scorso anno, infatti, ha trovato un impiego”.