Giornale di Treviglio https://giornaleditreviglio.it Mon, 16 Jul 2018 17:19:46 +0000 it-IT hourly 1 Premio arte Treviglio | Svelati i nomi dei finalisti https://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/premio-arte-treviglio-svelati-i-nomi-dei-finalisti/ https://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/premio-arte-treviglio-svelati-i-nomi-dei-finalisti/#respond Mon, 16 Jul 2018 16:46:13 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54623 Il prossimo 29 settembre verrà inaugurata la quinta edizione del Premio arte Treviglio, che il Comune di Treviglio indice per l’anno 2018 nella sua ormai consolidata cadenza biennale. Premio arte Treviglio: colore semprevivo La riflessione proposta ai partecipanti di questa edizione è “Colore semprevivo”, un’espressione asciutta e melodica, come è tradizione del Premio, e che […]

Continua la lettura di Premio arte Treviglio | Svelati i nomi dei finalisti su Giornale di Treviglio.

]]>
Il prossimo 29 settembre verrà inaugurata la quinta edizione del Premio arte Treviglio, che il Comune di Treviglio indice per l’anno 2018 nella sua ormai consolidata cadenza biennale.

Premio arte Treviglio: colore semprevivo

La riflessione proposta ai partecipanti di questa edizione è “Colore semprevivo”, un’espressione asciutta e melodica, come è tradizione del Premio, e che tra l’altro è stata il refrain di uno spot pubblicitario dei primi anni Ottanta. L’iniziativa si articola in due mostre: il Premio d’arte “Città di Treviglio”, su invito, e il Concorso Giovani Talenti, riservato agli under 35, su selezione.

I finalisti

Per la quinta edizione del Premio, i dieci artisti invitati sono Alberto Garutti (Galbiate, 1948), Kikki Ghezzi (Milano, 1967), Piero Gilardi (Torino, 1942), Margherita Leoni (Bergamo, 1974), Paola Mattioli (Milano, 1948), Maria Morganti (Milano, 1965), Michelangelo Penso (Venezia, 1964), Aldo Spinelli (Milano, 1948), Jorrit Tornquist (Graz, 1938), Patrick Tuttofuoco (Milano, 1974).

Under 35

Per il Concorso Giovani Talenti 2018, fra le numerose domande pervenute la giuria ha selezionato dodici artisti.  Federico Arani (Roma, 1995), Andrea Bocca (Crema, 1996), Francesco De Bernardi (Vimercate, 1995), Giovanni Maria De Cataldo (Roma, 1990), Gabriele Dini (Viareggio, 1985), Irene Fenara (Bologna, 1990), Antonio Fiorentino (Barletta, 1987), Alessandro Fogo (Thiene, 1992), Andrea Magnani (Faenza, 1983), Jacopo Martinotti (Milano, 1995), Simone Monsi (Fiorenzuola d’Arda, 1988),
Vera Portatadino (Varese, 1984).

I premi

Per due dei Giovani Talenti  sono in palio due premi acquisto. Il vincitore del concorso riceverà dal Comune di Treviglio un premio di 3.000 euro e una personale che verrà allestita nel 2019 presso la Sala Crociera del Museo Civico; sarà inoltre reso disponibile un premio di 2.000 euro da SanPaolo Invest e una personale che verrà allestita nel 2019 presso lo Spazio SanPaolo Invest a Treviglio.

La giuria

La giuria è composta da Sara Fontana, critico e storico dell’arte, curatore del Premio; Diego Bergamaschi, collezionista; Ettore Favini, artista; Sara Fumagalli, curatore della GAMeC di Bergamo; Angiola Scandella Del Monte, collezionista; Federica Schiavo, gallerista; Juri Imeri, sindaco del Comune di Treviglio; Giuseppe Pezzoni, assessore alla Cultura del Comune di Treviglio; Elisabetta Ciciliot, direttore del Museo Civico “Ernesto e Teresa Della Torre” di Treviglio.

La mostra e le premiazioni

La premiazione avverrà in occasione dell’inaugurazione della mostra sabato 29 settembre 2018 alle ore 18.00 presso la Sala Crociera del Museo Civico Ernesto e Teresa Della Torre (vicolo Bicetti, 11 Treviglio). La mostra, allestita in varie sedi (Sala Crociera, spazio menouno, Sanpaolo Invest), rimarrà aperta fino a domenica 28 ottobre 2018.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Premio arte Treviglio | Svelati i nomi dei finalisti su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/premio-arte-treviglio-svelati-i-nomi-dei-finalisti/feed/ 0
La Romano Running scala l’Abetone https://giornaleditreviglio.it/attualita/la-romano-running-scala-labetone/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/la-romano-running-scala-labetone/#respond Mon, 16 Jul 2018 15:12:56 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54618 Grande risultato per quattro atleti della società di atletica leggera romanese, “Romano Running” che hanno chiuso il percorso con tempi da record Pistoiabetone ultramarathon La Pistoia-Abetone è una classica ultramaratona podistica che si svolge l’ultima domenica di Giugno. La partenza è nella piazza del Duomo di Pistoia, l’arrivo all’ Abetone in piazza delle Piramidi, a […]

Continua la lettura di La Romano Running scala l’Abetone su Giornale di Treviglio.

]]>
Grande risultato per quattro atleti della società di atletica leggera romanese, “Romano Running” che hanno chiuso il percorso con tempi da record

Pistoiabetone ultramarathon

La Pistoia-Abetone è una classica ultramaratona podistica che si svolge l’ultima domenica di Giugno. La partenza è nella piazza del Duomo di Pistoia, l’arrivo all’ Abetone in piazza delle Piramidi, a quota 1 388 metri, dopo 50 km dei quali 31 di salita. La gara nel 2017 ha raggiunto la 42ª edizione. Solamente 8724 atleti in 42 anni (849 donne) sono riusciti almeno una volta a completare il percorso.

I romanesi in vetta

Roberta Forlani, Andrea Asperti , Alessandro Brescia e Angelino Ceruti, sono i tre tesserati della società “Romano Running” che hanno compiuto la grande impresa. Strepitosi i tempi dei quattro, su tutti quello di Angelino Ceruti che ha chiuso la gara in cinque ore e venti minuti, il tempo finale registrando per il tempo maratona, quattro ore e diciassette primi.

Dopo la fatica, la grande soddisfazione

“Una corsa impegnativa che ti regala mille emozioni una volta raggiunto il traguardo. – ha detto Angelino Ceruti- Impresa faticosissima ma emozionante grazie anche agli accompagnatori. Un ringraziamento va la Centro della medicina dello sport di Palazzolo per l’assistenza professionale che ci ha fornito”.

Torna alla home

Continua la lettura di La Romano Running scala l’Abetone su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/la-romano-running-scala-labetone/feed/ 0
Airone ferito salvato a Cologno https://giornaleditreviglio.it/attualita/airone-ferito-salvato-a-cologno/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/airone-ferito-salvato-a-cologno/#respond Mon, 16 Jul 2018 14:11:52 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54613 Quando hanno visto l’airone ferito che non riusciva più a volare si sono subito attivati. E così gli abitanti di via Leoncavallo, a Cologno al Serio, sono riusciti a salvare la vita dello splendido animale. Airone ferito E’ successo sabato. Alcuni abitanti di via Leoncavallo, a Cologno, si sono accorti che in un angolo seminascosto, […]

Continua la lettura di Airone ferito salvato a Cologno su Giornale di Treviglio.

]]>
Quando hanno visto l’airone ferito che non riusciva più a volare si sono subito attivati. E così gli abitanti di via Leoncavallo, a Cologno al Serio, sono riusciti a salvare la vita dello splendido animale.

Airone ferito

E’ successo sabato. Alcuni abitanti di via Leoncavallo, a Cologno, si sono accorti che in un angolo seminascosto, addossato a una cancellata, si trovava un airone cinerino ferito. Subito si sono attivati chiedendo aiuto ai compaesani sulla pagina Facebook “Sei di Cologno se”. L’appello è circolato sui social finchè non è stato notato da Veronica Sporchia, vice presidente del Movimento Animalista di Bergamo.

Il salvataggio

La donna ha prima di tutto chiamato la Polizia per il recupero dell’animale, poi si è recata sul posto. In attesa dei soccorritori, per evitare che l’airone, spaventato, fuggisse, l’animale è stato messo in una scatola dotata di appositi fori per far circolare l’aria. Sul posto quindi è arrivata la veterinaria di Ats per il verbale. Vista la temperatura elevata l’airone è stato portato a casa di Veronica Sporchia. Da qui la Polizia lo ha quindi prelevato per portarlo al Cras.

La ripresa

I veterinari del centro di recupero stabiliranno l’origine del danno e l’eventuale terapia da seguire. ” E’ bello sapere che ci sono persone che hanno a cuore gli animali  – ha dichiarato la vice presidente del Movimento Animalista sul sito dell’associazione – Come è stato bello vedere l’interesse per la salute dell’animale di alcuni bambini e ragazzi , ringrazio i loro genitori che hanno saputo insegnare il rispetto verso chi voce non ha, sicuramente questi giovani saranno adulti migliori”.

Continua la lettura di Airone ferito salvato a Cologno su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/airone-ferito-salvato-a-cologno/feed/ 0
Ciclismo a squadre argento mondiale per Ricciutelli di Capriate e il suo team https://giornaleditreviglio.it/sport/capriate-argento-mondiale-ricciutelli-ciclismo-a-squadre/ Mon, 16 Jul 2018 13:23:24 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54610 Bella medaglia per il caprieste Ricciutelli al Campionato del mondo di ciclismo a squadre dell’Acsi. Il suo team è arrivato secondo nella cronometro. Argento nel ciclismo a squadre Ieri, domenica a Caorso, in provincia di Piacenza, Claudio Ricciutelli, insieme al fratello minore Mauro Ricciutelli, a Fabrizio Santambrogio e a Luca Vanzin,  ha gareggiato nella cronometro a […]

Continua la lettura di Ciclismo a squadre argento mondiale per Ricciutelli di Capriate e il suo team su Giornale di Treviglio.

]]>
Bella medaglia per il caprieste Ricciutelli al Campionato del mondo di ciclismo a squadre dell’Acsi. Il suo team è arrivato secondo nella cronometro.

Argento nel ciclismo a squadre

Ieri, domenica a Caorso, in provincia di Piacenza, Claudio Ricciutelli, insieme al fratello minore Mauro Ricciutelli, a Fabrizio Santambrogio e a Luca Vanzin,  ha gareggiato nella cronometro a squadre valida per la categoria C. Una prova di livello mondiale valida per la federazione Acsi (Associazione centri sportivi italiani).

Una gara appassionante

Il team di Ricciutelli, che ha corso per i colori della Casoratese (sodalizio sito nel varesotto), ha corso una gara d’attacco. La squadra ha pedalato infatti compatta fino al traguardo. In teoria il tempo si prende sul terzo, ma la formazione lombarda non ha mollato un colpo. Ha pedalato per tutti i 22 chilometri del suggestivo tracciato emiliano, tagliando il traguardo in 28’13” e raggiungendo una velocità media di 47 chilometri orari.

Leggi l’articolo completo sul prossimo numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 21 luglio.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere le altre notizie del giorno.

Continua la lettura di Ciclismo a squadre argento mondiale per Ricciutelli di Capriate e il suo team su Giornale di Treviglio.

]]>
Maltempo, ancora una tromba d’aria in Lombardia https://giornaleditreviglio.it/cronaca/maltempo-ancora-una-tromba-daria-in-lombardia/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/maltempo-ancora-una-tromba-daria-in-lombardia/#respond Mon, 16 Jul 2018 12:44:57 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54608 Maltempo, altra tromba d’aria in Lombardia . Questa volta è toccato al Mantovano fare i conti con danni e allagamenti. Maltempo nel Mantovano Dopo i danni dei giorni scorsi in Brianza una nuova tromba d’aria ha colpito la Lombardia. Questa volta il nubifragio è avvenuto nel Mantovano, nelle prime ore di questa mattina colpendo in […]

Continua la lettura di Maltempo, ancora una tromba d’aria in Lombardia su Giornale di Treviglio.

]]>
Maltempo, altra tromba d’aria in Lombardia . Questa volta è toccato al Mantovano fare i conti con danni e allagamenti.

Maltempo nel Mantovano

Dopo i danni dei giorni scorsi in Brianza una nuova tromba d’aria ha colpito la Lombardia. Questa volta il nubifragio è avvenuto nel Mantovano, nelle prime ore di questa mattina colpendo in particolar modo la zona orientale al confine con Verona. Alberi e tegole sradicati, blackout e allagamenti di cantine a Castel d’Ario, Roverbella e Castelbelforte. La tromba d’aria ha colpito anche alcune zone dell’Alto mantovano e in particolar modo Medole.

Mais e vigneti

Colpite duramente le coltivazioni di mais e vigneti con aziende agricole allagate e tetti scoperchiati. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sugli effetti dell’ultima ondata di maltempo in una estate iniziata con la caduta del 124% di pioggia in più a giugno dopo che la primavera ha fatto segnare una anomalia del +21% rispetto alla media storica, secondo elaborazioni Coldiretti su dati Isac Cnr.

Cambiamenti climatici in atto

In questa fase stagionale è la grandine – precisa la Coldiretti – l’evento più grave per gli agricoltori perché causa danni irreversibili e provoca la perdita dell’intero raccolto dopo un anno di lavoro. Sono gli effetti – sottolinea la Coldiretti – dei cambiamenti climatici in atto che si manifestano con la più elevata frequenza di eventi estremi con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo. Uno sconvolgimento che impatta duramente sull’attività agricola. Dall’inizio dell’anno – conclude la Coldiretti – sono oltre mezzo miliardo i danni provocati dal maltempo all’agricoltura.

QUI I DANNI PROVOCATI DAL MALTEMPO DEGLI SCORSI GIORNI IN BRIANZA

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Maltempo, ancora una tromba d’aria in Lombardia su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/maltempo-ancora-una-tromba-daria-in-lombardia/feed/ 0
Tentato scippo alla festa del Pd di Crema https://giornaleditreviglio.it/cronaca/tentato-scippo-alla-festa-del-pd-di-crema/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/tentato-scippo-alla-festa-del-pd-di-crema/#respond Mon, 16 Jul 2018 12:39:37 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54605 Tentato scippo proprio fuori dalla festa del Partito Democratico di Crema. E’ successo ieri sera. Tentato scippo Tentato scippo verso le ore 23.30 di ieri sera, domenica 15 luglio,  lungo il viale Santa Maria di Crema durante lo svolgimento della festa del PD cremasco. Una signora 74 enne, mentre stava rincasando e salendo a bordo […]

Continua la lettura di Tentato scippo alla festa del Pd di Crema su Giornale di Treviglio.

]]>
Tentato scippo proprio fuori dalla festa del Partito Democratico di Crema. E’ successo ieri sera.

Tentato scippo

Tentato scippo verso le ore 23.30 di ieri sera, domenica 15 luglio,  lungo il viale Santa Maria di Crema durante lo svolgimento della festa del PD cremasco. Una signora 74 enne, mentre stava rincasando e salendo a bordo della propria autovettura in compagnia di un’amica, è stata raggiunta alle spalle da una coppia di giovani. I due hanno tentato di scipparla della propria borsetta, senza però riuscirci.

Picchia la testa contro l’auto e finisce in ospedale

A seguito dell’urto la donna cozzava il capo contro il montante dell’autovettura riportando fortunatamente solo una contusione poi refertata presso il locale pronto soccorso. Qui la donna si è fatta visitare ma fortunatamente è stata subito dimessa. Immediatamente è stata allertata la compagnia dei carabinieri che ha inviato sul posto una pattuglia della Radiomobile.

 

L’appello dei carabinieri “Chi ha visto parli”

I carabinieri, ricevuta la descrizione dei due soggetti, si sono subito messi alla loro ricerca. Purtroppo però i due non sono stati rintracciati. Ora sono al vaglio le immagini di alcune telecamere poste lungo la via, al fine di identificare i due malfattori.
L’invito che viene rivolto a chiunque abbia assistito all’evento di contattare questo Comando per fornire utili indicazioni alle indagini, ricordando che la borsa va sempre tenuta sulla parte interna del corpo.

Continua la lettura di Tentato scippo alla festa del Pd di Crema su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/tentato-scippo-alla-festa-del-pd-di-crema/feed/ 0
A lezione di sicurezza stradale sulla Brebemi https://giornaleditreviglio.it/attualita/a-lezione-di-sicurezza-stradale-sulla-brebemi/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/a-lezione-di-sicurezza-stradale-sulla-brebemi/#respond Mon, 16 Jul 2018 12:31:39 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54593 Sicurezza stradale: un tema sul quale non si sa mai abbastanza. I dati lo dimostrano: la Lombardia è tra le regioni italiane in cui avvengono più incidenti, soprattutto per quanto riguarda motociclisti e ciclisti. Lezioni di sicurezza stradale su Brebemi Si avvicina il periodo dei grandi spostamenti sulle autostrade verso i luoghi di villeggiatura ed […]

Continua la lettura di A lezione di sicurezza stradale sulla Brebemi su Giornale di Treviglio.

]]>
Sicurezza stradale: un tema sul quale non si sa mai abbastanza. I dati lo dimostrano: la Lombardia è tra le regioni italiane in cui avvengono più incidenti, soprattutto per quanto riguarda motociclisti e ciclisti.

Lezioni di sicurezza stradale su Brebemi

Si avvicina il periodo dei grandi spostamenti sulle autostrade verso i luoghi di villeggiatura ed essere aggiornati sui comportamenti da tenere al volante risulta fondamentale per la nostra sicurezza e per quella delle persone che viaggiano insieme a noi. In questo ambito A35 Brebemi e Polizia Stradale, la cui proficua collaborazione prevede interventi congiunti in materia anche nelle scuole durante l’anno scolastico, hanno ritenuto di mettere a disposizione il proprio “know how” in materia, per brevi lezioni agli automobilisti e camionisti che transitano sulla direttissima Brescia-Milano nelle giornate pre-esodo, al fine di affrontare al meglio le giornate da “bollino nero”.

Ubriachi alla guida…per finta

Nelle giornate di martedì 17 e 24 luglio infatti, rispettivamente nelle Stazioni di Servizio Adda Nord (da Brescia verso Milano) e Adda Sud (da Milano verso Brescia) a Caravaggio, si terranno lezioni di esperti in materia sul Pullman Azzurro della Polizia Stradale, trattando temi quali l’eccesso di velocità, le distrazioni alla guida, l’uso di sostanze alcoliche e stupefacenti. L’equipaggio della Polizia introdurrà il proprio ruolo attivo nella tutela della sicurezza stradale e verranno mostrati filmati sui problemi dati dall’eccesso di velocità e dall’uso/abuso di sostanze alcoliche/stupefacenti durante la guida di veicoli. Durante le brevi lezioni sarà possibile cimentarsi inoltre in un percorso utilizzando occhiali che simulano la visione con tassi diversi di ebrezza alcolica.

Bettoni: “La sicurezza è un nostro caposaldo”

“La sicurezza è uno dei capisaldi su cui è stata costruita e con cui viene gestita la nostra autostrada – afferma Francesco Bettoni, Presidente Brebemi SpA – e la proficua collaborazione con la Polizia Stradale oltre alla nostra partecipazione ad Autostradafacendo, vanno in questa direzione. Riteniamo che questa iniziativa di sensibilizzazione, proposta sulla A35 proprio prima delle giornate di esodo, siano un invito ad alzare la guardia e il livello di attenzione per tutti coloro che si metteranno in viaggio, il più delle volte con la propria famiglia a bordo, per un periodo di meritata vacanza”.

 

Continua la lettura di A lezione di sicurezza stradale sulla Brebemi su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/a-lezione-di-sicurezza-stradale-sulla-brebemi/feed/ 0
Al volante brillo, ritirata la patente al don https://giornaleditreviglio.it/cronaca/al-volante-brillo-ritirata-la-patente-al-don/ Mon, 16 Jul 2018 12:15:18 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54600 Era al volante brillo, dopo un pranzo consumato in riva all’Adda. E gli è stata ritirata la patente. Protagonista un sacerdote della Bergamasca. Al volante brillo Il religioso ha pranzato in un ristorante di Cassano, dopodiché si è messo al volante sull’ex Statale 11 in direzione di Brescia. Qualche manovra poco ortodossa, però, ha attirato […]

Continua la lettura di Al volante brillo, ritirata la patente al don su Giornale di Treviglio.

]]>
Era al volante brillo, dopo un pranzo consumato in riva all’Adda. E gli è stata ritirata la patente. Protagonista un sacerdote della Bergamasca.

Al volante brillo

Il religioso ha pranzato in un ristorante di Cassano, dopodiché si è messo al volante sull’ex Statale 11 in direzione di Brescia. Qualche manovra poco ortodossa, però, ha attirato l’attenzione di una pattuglia della Polizia Locale, in servizio in zona. Gli agenti, dunque, si sono messi all’inseguimento dell’auto e l’hanno fermata dopo qualche centinaio di metri.

Il controllo

Sottoposto al test dell’etilometro il don è risultato aver bevuto qualche bicchiere di troppo. Il suo tasso alcolemico infatti era di poco superiore al consentito.  A quel punto per lui è scattato il ritiro della patente di guida.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Continua la lettura di Al volante brillo, ritirata la patente al don su Giornale di Treviglio.

]]>
Protezione Civile dalla Regione in arrivo mezzo milione di euro https://giornaleditreviglio.it/attualita/protezione-civile-dalla-regione-in-arrivo-mezzo-milione-di-euro/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/protezione-civile-dalla-regione-in-arrivo-mezzo-milione-di-euro/#respond Mon, 16 Jul 2018 11:55:39 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54589 Ottime notizie per tutte le associazioni di Protezione Civile del territorio. Mezzo milione di euro per migliorare le dotazioni dei circa 700 gruppi di volontari della Protezione Civile che operano in Lombardia. Mezzo milione per la Protezione Civile Le cifre sono decisamente generose: 150.000 euro destinati a Comuni, unioni di Comuni, Comunita’ montane, Parchi e […]

Continua la lettura di Protezione Civile dalla Regione in arrivo mezzo milione di euro su Giornale di Treviglio.

]]>
Ottime notizie per tutte le associazioni di Protezione Civile del territorio. Mezzo milione di euro per migliorare le dotazioni dei circa 700 gruppi di volontari della Protezione Civile che operano in Lombardia.

Mezzo milione per la Protezione Civile

Le cifre sono decisamente generose: 150.000 euro destinati a Comuni, unioni di Comuni, Comunita’ montane, Parchi e associazioni di Comuni; 350.000 per associazioni di volontariato di Protezione Civile iscritte all’Albo regionale. Sono le risorse che Regione  Lombardia, con una delibera approvata oggi dalla Giunta, su proposta dell’assessore Pietro Foroni, mette a disposizione a fondo perduto per l’acquisto di strumenti utili al potenziamento delle attivita’ svolte dai soggetti beneficiari del bando.

Foroni: attenzione a enti locali e associazioni

“Con questo bando vogliamo andare concretamente incontro alle esigenze dei cittadini e garantire sempre piu’ al nostro territorio e alla nostra gente quella sicurezza di cui la Protezione Civile e’ parte fondamentale grazie al loro costante impegno, alla loro professionalita’ e tempestivita’ nell’intervenire in situazione di emergenza – ha commentato l’assessore regionale al Territorio e
Protezione Civile Pietro Foroni – Abbiamo gia’ stanziato alcuni mesi fa un primo finanziamento di 500.000 euro, che pero’ non ci
ha consentito di soddisfare tutte le richieste. Grazie a questa delibera, con la quale dimostriamo ulteriore attenzione a tutte quelle realta’ che contribuiscono, con il loro prezioso lavoro quotidiano, alla prevenzione e alla gestione nelle situazioni di emergenza – ha puntualizzato – contiamo di riuscire ad aiutare anche quei Comuni e quelle associazioni che, fino ad oggi, non avevano potuto beneficiarne”.

Interventi, spese ammissibili e scadenze

Con i fondi messi a disposizione potranno essere acquistati motoseghe, decespugliatori, soffiatori e battitori, motopompe, idrovore, ma anche sacchi di sabbia, turbine da neve a mano, materiale elettrico, segnaletica e transenne per l’emergenza. II limite massimo della spesa prevista per ciascun soggetto dal bando, che verra’ aperto nei prossimi giorni e si chiudera’ il 12 settembre, e’ di 5.000 euro. Gli acquisti dovranno essere effettuati entro il 31 dicembre e i contributi verranno assegnati al 100% della spesa effettivamente sostenuta, sulla base del preventivo presentato, entro il 28 febbraio 2019. L’assegnazione dei contributi sara’ determinata anche tenendo conto degli specificita’ dei territori sui quali i volontari operano, vale a dire parametri quali il numero degli abitanti, il livello nella classificazione sismica, idrogeologica e antincendio boschivo e il numero di volontari operativi e iscritti nelle associazioni
locali; la presenza di un piano di protezione civile approvato.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Protezione Civile dalla Regione in arrivo mezzo milione di euro su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/protezione-civile-dalla-regione-in-arrivo-mezzo-milione-di-euro/feed/ 0
Nasce il nuovo polo per la digitalizzazione Doable https://giornaleditreviglio.it/economia/nasce-il-nuovo-polo-per-la-digitalizzazione-doable/ https://giornaleditreviglio.it/economia/nasce-il-nuovo-polo-per-la-digitalizzazione-doable/#respond Mon, 16 Jul 2018 11:35:20 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54584 La trasformazione digitale e l’industria 4.0 dalla teoria alla pratica: questo in sintesi ciò che è avvenuto oggi ad Orzinuovi (Bs) dove è stato inaugurato Doable, il nuovo polo per la digitalizzazione di AB, punto di riferimento mondiale nei settori della cogenerazione e della valorizzazione energetica delle fonti rinnovabili. C0s’è Doable L’idea strategica di costruire […]

Continua la lettura di Nasce il nuovo polo per la digitalizzazione Doable su Giornale di Treviglio.

]]>
La trasformazione digitale e l’industria 4.0 dalla teoria alla pratica: questo in sintesi ciò che è avvenuto oggi ad Orzinuovi (Bs) dove è stato inaugurato Doable, il nuovo polo per la digitalizzazione di AB, punto di riferimento mondiale nei settori della cogenerazione e della valorizzazione energetica delle fonti rinnovabili.

C0s’è Doable

L’idea strategica di costruire un nucleo indipendente capace di studiare, analizzare e trasformare in digitale tutto quanto possa essere utile ai prodotti e alle soluzioni del Gruppo parte da lontano. Certamente questo progetto “dedicato” porta ad una grande innovazione, ovvero la certezza di un investimento capace di trasformare un possibile pericolo, dato dai grandi cambiamenti in atto a livello planetario, in una valida opportunità. Con Doable, che significa “fattibile/realizzabile”, AB fa emergere nuovamente la capacità di anticipare le richieste dei mercati con efficienza, sostenibilità e competitività ovvero il mix che da sempre caratterizza il DNA di questo perimetro industriale ad elevata capacità di trasformazione. Ad Orzinuovi vi sarà quindi uno dei primi laboratori al mondo capace di applicare nuove soluzioni digitali dedicate a questo settore.

Una piattaforma digitale

Il nuovo edificio (nella foto) si affianca al quartier generale della multinazionale bresciana e qui un team interdisciplinare di una cinquantina di persone, che aumenterà di numero nei prossimi mesi, ha iniziato da oggi a dare forma al processo di trasformazione digitale dell’intera azienda. Scopo finale: realizzare e rendere fruibile una grande piattaforma digitale che farà da contenitore a tutte le informazioni necessarie per progettare e creare prodotti “ad hoc”, ideali per tutte le esigenze del mercato.

Le parole del presidente Baronchelli

“Abbiamo trascorso gli ultimi anni a progettare e realizzare con professionalità e creatività i nostri prodotti, che sono il frutto del nostro ingegno e della nostra passione – afferma Angelo Baronchelli, Presidente e Fondatore di AB. – Ora il nostro sogno è quello di avere in tutto il mondo tante persone AB che possano precostruire digitalmente il prodotto richiesto, modificarlo, adattarlo direttamente sul posto, davanti al cliente, con le specifiche necessità che lo stesso segnala. Attraverso la digitalizzazione, inoltre, potremo avere immediatamente tutti gli elementi che rendono possibile il lancio della produzione.”

TORNA ALLA HOME

 

 

Continua la lettura di Nasce il nuovo polo per la digitalizzazione Doable su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/economia/nasce-il-nuovo-polo-per-la-digitalizzazione-doable/feed/ 0
Bcc Bergamasca e Orobica: 10 milioni di euro per auto ibride o elettriche https://giornaleditreviglio.it/attualita/bcc-bergamasca-e-orobica-10-milioni-di-euro-per-auto-ibride-o-elettriche/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/bcc-bergamasca-e-orobica-10-milioni-di-euro-per-auto-ibride-o-elettriche/#respond Mon, 16 Jul 2018 11:09:15 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54582 L’istituto di Credito conferma la sua vocazione alla cura del territorio e delle persone con una iniziativa ad alto impatto green: un finanziamento agevolato per l’acquisto di auto i bride o elettriche a tasso fisso del 3% per i clienti e del 2,90 % per i soci, per un importo massimo di 50 mila euro.  […]

Continua la lettura di Bcc Bergamasca e Orobica: 10 milioni di euro per auto ibride o elettriche su Giornale di Treviglio.

]]>
L’istituto di Credito conferma la sua vocazione alla cura del territorio e delle persone con una iniziativa ad alto impatto green: un finanziamento agevolato per l’acquisto di auto i bride o elettriche a tasso fisso del 3% per i clienti e del 2,90 % per i soci, per un importo massimo di 50 mila euro. 

Un prestito per le auto ibride o elettriche

Tutela del territorio e cura delle persone rappresentano un diktat per la BCC Bergamasca e Orobica sia a livello sociale che ambientale. Per sensibilizzare la diffusione di comportamenti virtuosi tesi a promuovere la cultura della sostenibilità, l’Istituto di Credito propone il prestito “Aria Pulita”, iniziativa ad alto tasso green che facilita l’acquisto di vetture nuove ibride o elettriche grazie a condizioni agevolate: 3% di tasso fisso per i clienti e 2,90% per i soci, per un importo massimo di 50 mila euro.

Dieci milioni di euro per Aria Pulita

Il finanziamento, con durata da 18 a 60 mesi, può contare su un plafond di 10.000.000 di euro da destinare unicamente ad autovetture funzionali a limitare l’impatto sull’habitat. Con “Aria Pulita” la Banca, profondamente legata al territorio in cui opera e interessata ad agevolare il mantenimento dell’equilibrio tra uomo e ambiente, non solo dichiara espressamente la sua sensibilità e attenzione alle tematiche eco, ma si fa ambasciatrice di una politica di benessere centrata sul rispetto della Terra.

Il presidente Baresi

“Il nuovo prestito “Aria pulita” – spiega il Presidente Gualtiero Baresi – è un segno concreto del nostro impegno ad incentivare approcci alla gestione della quotidianità fortemente orientati a preservare l’ambiente che ci ospita. Best practice come quelle alla base di questa iniziativa sono imprescindibili per garantirci una migliore qualità della vita e per regalare ai nostri figli l’opportunità di crescere in condizioni salubri”.  In un momento storico in cui anche le normative sulle auto diesel si fanno sempre più stringenti, il prestito “Aria Pulita” è la soluzione corretta per dare il proprio contributo a “cambiare l’aria”.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Bcc Bergamasca e Orobica: 10 milioni di euro per auto ibride o elettriche su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/bcc-bergamasca-e-orobica-10-milioni-di-euro-per-auto-ibride-o-elettriche/feed/ 0
Cristiano Ronaldo: l’abbraccio dei tifosi a Torino | FOTO https://giornaleditreviglio.it/attualita/cristiano-ronaldo-labbraccio-dei-tifosi-a-torino-foto/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/cristiano-ronaldo-labbraccio-dei-tifosi-a-torino-foto/#respond Mon, 16 Jul 2018 10:18:19 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54576 Cristiano Ronaldo è arrivato questa mattina al J Medical per le visite di rito. Folla in delirio. Cristiano Ronaldo: l’abbraccio dei tifosi Oggi è il Cristiano Ronaldo Day a Torino. Qualche ora fa il giocatore acquistato dalla Juve (con trattativa portata a termine ad Arona), è arrivato al J Medical di via Druento. Ad aspettarlo […]

Continua la lettura di Cristiano Ronaldo: l’abbraccio dei tifosi a Torino | FOTO su Giornale di Treviglio.

]]>
Cristiano Ronaldo è arrivato questa mattina al J Medical per le visite di rito. Folla in delirio.

Cristiano Ronaldo: l’abbraccio dei tifosi

Oggi è il Cristiano Ronaldo Day a Torino. Qualche ora fa il giocatore acquistato dalla Juve (con trattativa portata a termine ad Arona), è arrivato al J Medical di via Druento. Ad aspettarlo almeno 300 tifosi in attesa da ore.
Cristiano portaci la Champions” è stato il coro dedicato a CR7.

Per le 18.30 di oggi è attesa la conferenza stampa di presentazione del fenomeno.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Cristiano Ronaldo: l’abbraccio dei tifosi a Torino | FOTO su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/cristiano-ronaldo-labbraccio-dei-tifosi-a-torino-foto/feed/ 0
Furto al bar con il flessibile: guarda i ladri in azione VIDEO https://giornaleditreviglio.it/cronaca/furto-al-bar-con-il-flessibile-guarda-i-ladri-in-azione-video/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/furto-al-bar-con-il-flessibile-guarda-i-ladri-in-azione-video/#respond Mon, 16 Jul 2018 10:09:59 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54570 Furto al Veronica lounge bar di Pontirolo: ecco il video dei ladri in azione con tanto di flessibile per tagliare l’acciaio. Nel mirino, come sempre, le slot machines. Un blitz da professionisti Attrezzatissimi, determinati, senza pietà. In poche più di due minuti hanno sfondato la finestra, divelto una macchinetta cambiamonete dal muro, tagliato i ganci […]

Continua la lettura di Furto al bar con il flessibile: guarda i ladri in azione VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
Furto al Veronica lounge bar di Pontirolo: ecco il video dei ladri in azione con tanto di flessibile per tagliare l’acciaio. Nel mirino, come sempre, le slot machines.

Un blitz da professionisti

Attrezzatissimi, determinati, senza pietà. In poche più di due minuti hanno sfondato la finestra, divelto una macchinetta cambiamonete dal muro, tagliato i ganci con un flessibile e portato via il tutto. Una coppia di veri professionisti quella che tra venerdì e sabato attorno alle 3.30 hanno colpito il Veronica Lounge bar di Pontirolo, all’angolo tra via Gavazzi e via Carbonoli.

 

Nel mirino le slot machines

furto al barIn due hanno raggiunto Pontirolo su un’utilitaria nera, forse una Ford Focus. Poi hanno legato l’auto all’inferriata che proteggeva la finestra del bar, che dà su via Carbonoli, e l’hanno strappata dai cardini. Quindi hanno preso a mazzate la finestra. Nelle immagini della videosorveglianza si nota bene la determinazione: nonostante avessero appena svegliato l’intero centro storico hanno continuato imperterriti nel colpo.

Flessibili per tagliare i ganci in metallo

Hanno subito preso di mira due slot e un cambiamonete. Sapevano però che le macchinette erano assicurate al muro. Si sono quindi attrezzati con un flessibile, che hanno attaccato alla rete elettrica dello stesso bar, per poi tagliare i ganci. Quindi uno a uno hanno issato i tre apparecchi alla finestra, per poi caricarli in auto e sparire.

Non è la prima volta

Non è il primo furto subito dal bar, che si trova a poche decine di metri dalla piazza principale del paese. E in paese si ricomincia a parlare di allarme sicurezza.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola da venerdì prossimo, 20 luglio.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Furto al bar con il flessibile: guarda i ladri in azione VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/furto-al-bar-con-il-flessibile-guarda-i-ladri-in-azione-video/feed/ 0
Insulti a Salvini a Cisano e lui replica: “Tanta pena per questi poveretti…” https://giornaleditreviglio.it/politica/insulti-a-salvini-a-cisano-e-lui-replica-tanta-pena-per-questi-poveretti/ https://giornaleditreviglio.it/politica/insulti-a-salvini-a-cisano-e-lui-replica-tanta-pena-per-questi-poveretti/#comments Mon, 16 Jul 2018 09:32:40 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54556 Non sono passate inosservate le scritte ingiuriose contro Matteo Salvini apparse nei giorni scorsi a Cisano Bergamasco. Persino il Ministro dell’Interno in persona ha commentato in prima persona l’atto vandalico avvenuto alla Festa della Lega. Il Ministro Salvini contro i vandali Il Ministro dell’interno, reduce da un bagno di folla nel lecchese con la sua partecipazione […]

Continua la lettura di Insulti a Salvini a Cisano e lui replica: “Tanta pena per questi poveretti…” su Giornale di Treviglio.

]]>
Non sono passate inosservate le scritte ingiuriose contro Matteo Salvini apparse nei giorni scorsi a Cisano Bergamasco. Persino il Ministro dell’Interno in persona ha commentato in prima persona l’atto vandalico avvenuto alla Festa della Lega.

Il Ministro Salvini contro i vandali

Il Ministro dell’interno, reduce da un bagno di folla nel lecchese con la sua partecipazione nei giorni scorsi alla Lumbard Fest a Barzanò,  ha duramente stigmatizzato quanto successo a Cisano dove i soliti ignoti hanno imbrattato i bagni del centro polifunzionale con minacce indirizzate al numero uno del carroccio

“Che tristezza, tanta pena per questi poveretti… Avanti tutta!” ha scritto Salvini sul suo profilo Facebook postando l’articolo pubblicato ieri dal Giornaledilecco.it. In meno di un’ora il post del Ministro ha ricevuto oltre ottomila like e una valanga di commenti. “Queste persone , devono essere ignorate. Hanno un tale vuoto nella loro vita, ma soprattutto nella loro testa. Anche perché, questo loro messaggio, divulgato, crea a loro, solo , voglia, di scriverne altri ed altri, del genere. Il nulla, proprio”.  “Avanti tutta. Si devono vergognare loro che hanno distrutto l’Italia è hanno portato la povera gente alla miseria. Continua così Salvini noi siamo con te”. “Salvini, continua così che gli italiani sono con te. Stai dando fastidio a molti, perché in questo giro di immigrazione per anni si è mangiato sulle vite delle persone. Che schifo di Italia”.

Il sindaco

Già il sindaco di Cisano Andrea Previtali aveva duramente commentato l’accaduto e aveva assicurato che gli autori del gesto non sarebbero rimasti ignoti per molto…” “Adesso verificheremo le riprese delle diverse telecamere presenti all’ingresso dei bagni e le consegneremo quindi ai carabinieri”.

A Varese anche pallottole

Una busta con tanto di proiettili, invece, è quello che si sono trovati in mano nella sede della Lega di Varese. Il Commissario della Sezione, Andrea Gambini, ha invitato i militanti e i simpatizzanti del partito alla calma e a tenere duro.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Insulti a Salvini a Cisano e lui replica: “Tanta pena per questi poveretti…” su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/politica/insulti-a-salvini-a-cisano-e-lui-replica-tanta-pena-per-questi-poveretti/feed/ 1
Aeroporto Orio al Serio, +5,7 passeggeri nel primo semestre 2018 https://giornaleditreviglio.it/economia/aeroporto-orio-al-serio-57-passeggeri-nel-primo-semestre-2018/ https://giornaleditreviglio.it/economia/aeroporto-orio-al-serio-57-passeggeri-nel-primo-semestre-2018/#respond Mon, 16 Jul 2018 08:39:33 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54554 Aeroporto Orio al Serio, con i suoi oltre 6 milioni di passeggeri si conferma il terzo scalo nazionale. Orio al Serio in crescita L’Aeroporto di Milano Bergamo registra un incremento del 5,7% del movimento passeggeri nel primo semestre 2018, con un totale di 6 milioni 157mila persone in transito, che permette di consolidare la terza […]

Continua la lettura di Aeroporto Orio al Serio, +5,7 passeggeri nel primo semestre 2018 su Giornale di Treviglio.

]]>
Aeroporto Orio al Serio, con i suoi oltre 6 milioni di passeggeri si conferma il terzo scalo nazionale.

Orio al Serio in crescita

L’Aeroporto di Milano Bergamo registra un incremento del 5,7% del movimento passeggeri nel primo semestre 2018, con un totale di 6 milioni 157mila persone in transito, che permette di consolidare la terza posizione nella classifica degli scali nazionali.
E’ quanto emerge dai dati di traffico relativi al mese di giugno, che permette di tirare le somme e avanzare qualche previsione. Un trend che, se confermato anche nella seconda metà dell’anno, consentirebbe allo scalo di tagliare il traguardo dei 13 milioni di passeggeri al 31 dicembre prossimo.

Bene anche il movimento merci

Nel 2017 sono transitati 12,3 milioni di passeggeri. Bene anche l’attività delle merci courier, che ha superato le 60mila tonnellate nei primi sei mesi del 2018, in linea con le previsioni, permettendo di conservare il valore strategico del comparto.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Aeroporto Orio al Serio, +5,7 passeggeri nel primo semestre 2018 su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/economia/aeroporto-orio-al-serio-57-passeggeri-nel-primo-semestre-2018/feed/ 0
Lunedì di temporali e grandine PREVISIONI METEO https://giornaleditreviglio.it/attualita/lunedi-di-temporali-e-grandine-previsioni-meteo/ Mon, 16 Jul 2018 07:42:41 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54551 Lunedì di temporali e grandine. Dopo le piogge della notte sono attese nuove precipitazioni anche di forte intensità. Previsioni meteo per lunedì 16 luglio Dopo l’antipasto di temporali e rovesci della scorsa serata e notte, anche la giornata odierna vedrà la sua buona dose di acqua. Il Centro Meteorologico Lombardo mette in guardia: non lasciatevi […]

Continua la lettura di Lunedì di temporali e grandine PREVISIONI METEO su Giornale di Treviglio.

]]>
Lunedì di temporali e grandine. Dopo le piogge della notte sono attese nuove precipitazioni anche di forte intensità.

Previsioni meteo per lunedì 16 luglio

Dopo l’antipasto di temporali e rovesci della scorsa serata e notte, anche la giornata odierna vedrà la sua buona dose di acqua.
Il Centro Meteorologico Lombardo mette in guardia: non lasciatevi ingannare dal sole che durante la giornata farà capolino specie nelle ore centrali. Tra metà pomeriggio e sera infatti assisteremo all’arrivo di diversi fenomeni temporaleschi, caratterizzati anche localmente da episodi di grandine. Prestate quindi attenzione.
Le previsioni per le prossime ore si comprendono maglio guardando la cartina diffusa dal Centro Lombardo dove sono messe in rilievo le zone più a rischio nel corso della giornata.

Nella giornata di oggi si attende anche un lieve calo termico: le temperature massime saranno comprese tra 28 e 29 gradi, punte di 30 gradi solo nelle basse pianure.

Uno sguardo ai prossimi giorni

Per la giornata di martedì e mercoledì avremo invece cielo più soleggiato o poco nuvoloso. Non si esclude qualche rovescio solo sulle zone montane. Temperature massime in rialzo fino a 31 e 32 gradi.

Continua la lettura di Lunedì di temporali e grandine PREVISIONI METEO su Giornale di Treviglio.

]]>
Blu Basket, Petitto nuovo Assistant coach https://giornaleditreviglio.it/sport/blu-basket-petitto-nuovo-assistant-coach/ https://giornaleditreviglio.it/sport/blu-basket-petitto-nuovo-assistant-coach/#respond Mon, 16 Jul 2018 07:38:23 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54545 Blu Basket, Petitto nuovo Assistant coach al posto di Braga. Arrivederci Braga Gian Marco Petitto sarà il nuovo Assistant coach della Blu Basket 1971 in luogo del dimissionario Raffaele Braga. Il giovane trevigliese, infatti, lo scorso giugno ha comunicato alla società di aver fatto una scelta professionale diversa dopo 3 stagioni al fianco di Adriano […]

Continua la lettura di Blu Basket, Petitto nuovo Assistant coach su Giornale di Treviglio.

]]>
Blu Basket, Petitto nuovo Assistant coach al posto di Braga.

Arrivederci Braga

Raffaele Braga

Gian Marco Petitto sarà il nuovo Assistant coach della Blu Basket 1971 in luogo del dimissionario Raffaele Braga. Il giovane trevigliese, infatti, lo scorso giugno ha comunicato alla società di aver fatto una scelta professionale diversa dopo 3 stagioni al fianco di Adriano Vertemati e Mauro Zambelli. A lui vanno i più vivi ringraziamenti per il lavoro svolto in panchina in questi anni.

Benvenuto Petitto

Lo scettro di assistant coach passa, così, a Gian Marco Petitto, trent’anni, milanese, cresciuto cestisticamente nelle giovanili della Pallacanestro Cernusco (con esperienze anche di finali nazionali e campionati regionali vinti), a 21 anni passa alla prima squadra come assistente allenatore. Inizia poi l’esperienza bergamasca in C1 (vincendo il campionato), in B (semifinale), responsabile dei centri di minibasket dell’Isola, e tre stagioni in panchina nella BB14 (Serie B e A2).

A Treviglio supporterà anche Mauro Zambelli come Vice nell’Under 18 targata Bluorobica.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Blu Basket, Petitto nuovo Assistant coach su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/sport/blu-basket-petitto-nuovo-assistant-coach/feed/ 0
Nestlé richiama latte per bambini Guigoz 1 venduto anche on-line https://giornaleditreviglio.it/cronaca/nestle-richiama-latte-per-bambini-guigoz-1-venduto-anche-on-line/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/nestle-richiama-latte-per-bambini-guigoz-1-venduto-anche-on-line/#respond Mon, 16 Jul 2018 07:18:32 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54542 Nestlé richiama in via precauzionale latte per bambini Guigoz 1 venduto anche on-line. Rischio microbiologico. Nestlè richiama latte Nestlé richiama in via precauzione 38 scatole di latte Guigoz per il bambino dalla nascita, a causa di un sospetto di contaminazione batterica. Lo ha comunicato sabato 14 luglio il gruppo, sostenendo che non è stato segnalato […]

Continua la lettura di Nestlé richiama latte per bambini Guigoz 1 venduto anche on-line su Giornale di Treviglio.

]]>
Nestlé richiama in via precauzionale latte per bambini Guigoz 1 venduto anche on-line. Rischio microbiologico.

Nestlè richiama latte

Nestlé richiama in via precauzione 38 scatole di latte Guigoz per il bambino dalla nascita, a causa di un sospetto di contaminazione batterica. Lo ha comunicato sabato 14 luglio il gruppo, sostenendo che non è stato segnalato per il momento nessun caso di infezione.

Motivazioni

Il richiamo riguarda le scatole di latte in polvere “Guigoz 1a formula 800g addensato” recante il numero di lotto 8075080624. Questi prodotti, in fase di “test industriale”, non erano destinati alla vendita e erano “integrati da errore nel circuito di distribuzione nelle farmacie”, ha comunicato la Nestlé.

Sospetta contaminazione

Il gruppo sospetta una “contaminazione da enterobatteri” e invita i consumatori che sono in possesso di queste scatole a non usarle e a riportarle in farmacia. Sono identificabili “molto facilmente”, assicura Nestlé. Il logo Guigoz appare in grigio bianco e non in rosso come al solito, il manuale utente non è leggibile e le scatole non includono la misurazione.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Nestlé richiama latte per bambini Guigoz 1 venduto anche on-line su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/nestle-richiama-latte-per-bambini-guigoz-1-venduto-anche-on-line/feed/ 0
Eventi a Treviglio, ecco l’agenda della settimana https://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/eventi-a-treviglio-ecco-lagenda-della-settimana/ https://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/eventi-a-treviglio-ecco-lagenda-della-settimana/#respond Mon, 16 Jul 2018 05:32:48 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54533 Eventi a Treviglio, ecco l’agenda della settimana. E’ pronta a partire una nuova calda settimana estiva per la Bassa e Treviglio si presenta con una carrellata di eventi per tutti e gusti (e le età). Appuntamento con l’arte Per gli appassionati di arte da non perdere la mostra Contemporaneo in Accademia. Il Museo Civico di […]

Continua la lettura di Eventi a Treviglio, ecco l’agenda della settimana su Giornale di Treviglio.

]]>
Eventi a Treviglio, ecco l’agenda della settimana. E’ pronta a partire una nuova calda settimana estiva per la Bassa e Treviglio si presenta con una carrellata di eventi per tutti e gusti (e le età).

Appuntamento con l’arte

Per gli appassionati di arte da non perdere la mostra Contemporaneo in Accademia. Il Museo Civico di Treviglio ospita la raccolta di arte contemporanea EuropArs dell’Accademia Tadini di Lovere. Orari di apertura da martedì a venerdì (15-18), sabato e domenica (15.30-18.30), in Sala Crociera fino al 29 luglio. E per una visita diversa dal solito ecco il laboratorio Segni in mostra, un modo diverso per visitare l’esposizione. Da 0 a 99 anni. Mercoledì 18 alle 17 in Sala Crociera.

La Torre civica in notturna

Ci siete passati davanti mille volte ma ancora non vi siete decisi a salire? Questa sarà la volta buona. Fino al 1 agosto continuano gli appuntamenti per la visita della Torre civica in notturna. Tutte le domeniche visite guidate alle 16, 17 e 18. Tutti i mercoledì sera visite in notturna alle 21 e 22. Prenota qui la tua visita al Museo Storico Verticale.

Tempo di rock

E per gli amanti del rock all’italiana arrivano Le Giannissime. Mercoledì sera appuntamento in piazza Garibaldi con il concerto dedicato alla musica di Gianna Nannini. Appuntamento dalle 21.30.

Un film sotto le stelle

Non sarebbe estate senza la magia del Cinema all’aperto. E’ partita la nuova rassegna cinematografica estiva CineNotti al chiostro con i film di maggiore successo, film d’essai ed eventi esclusivi.

La biblioteca sempre aperta

E per i bambini e ragazzi torna il Reading Challenge, la gara di lettura per ragazzi dai 6 ai 14 anni. Scopri qui come partecipare, hai tempo fino all’8 settembre 2018. In biblioteca ragazzi.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Eventi a Treviglio, ecco l’agenda della settimana su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/eventi-a-treviglio-ecco-lagenda-della-settimana/feed/ 0
Crema, 74enne aggredita a Santa Maria SIRENE DI NOTTE https://giornaleditreviglio.it/cronaca/crema-74enne-aggredita-a-santa-maria-sirene-di-notte/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/crema-74enne-aggredita-a-santa-maria-sirene-di-notte/#respond Mon, 16 Jul 2018 05:08:24 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54531 Crema, 74enne aggredita a Santa Maria. E’ successo questa notte intorno a mezzanotte. Crema, 74enne aggredita E’ successo questa notte, pochi minuti dopo la mezzanotte, nel quartiere di Santa Maria a Crema. La donna, una 74enne, con tutta probabilità stava rincasando dopo aver partecipato alla Festa dell’Unità che si sta svolgendo nel quartiere da sabato […]

Continua la lettura di Crema, 74enne aggredita a Santa Maria SIRENE DI NOTTE su Giornale di Treviglio.

]]>
Crema, 74enne aggredita a Santa Maria. E’ successo questa notte intorno a mezzanotte.

Crema, 74enne aggredita

E’ successo questa notte, pochi minuti dopo la mezzanotte, nel quartiere di Santa Maria a Crema. La donna, una 74enne, con tutta probabilità stava rincasando dopo aver partecipato alla Festa dell’Unità che si sta svolgendo nel quartiere da sabato e che proseguirà fino al 23 luglio.

Soccorsa e portata in ospedale

Non si conosce, al momento, l’esatta dinamica di quanto accaduto, ma pochi minuti dopo la mezzanotte il “112” è stato allertato per prestare soccorso, in codice verde, a una 74enne aggredita. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Crema. La donna è stata poi trasportata in ospedale a Crema in codice verde.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Crema, 74enne aggredita a Santa Maria SIRENE DI NOTTE su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/crema-74enne-aggredita-a-santa-maria-sirene-di-notte/feed/ 0
Croce bianca di Rivolta compie 40 anni e festeggia in grande https://giornaleditreviglio.it/attualita/croce-bianca-di-rivolta-compie-40-anni-e-festeggia-in-grande/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/croce-bianca-di-rivolta-compie-40-anni-e-festeggia-in-grande/#respond Sun, 15 Jul 2018 13:22:38 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54520 Questa mattina La Croce Bianca di Milano, sezione di Rivolta ha festeggiato i suoi primi 40 anni. Il corteo A celebrare il prestigioso traguardo della Croce bianca sono intervenute le sezioni di Giussago e di Biassono, nel milanese, oltre all’Associazione nazionale carabinieri di Pandino. Il corteo si è mosso alle 10.30 dalla sede di via […]

Continua la lettura di Croce bianca di Rivolta compie 40 anni e festeggia in grande su Giornale di Treviglio.

]]>
Questa mattina La Croce Bianca di Milano, sezione di Rivolta ha festeggiato i suoi primi 40 anni.

Il corteo

A celebrare il prestigioso traguardo della Croce bianca sono intervenute le sezioni di Giussago e di Biassono, nel milanese, oltre all’Associazione nazionale carabinieri di Pandino. Il corteo si è mosso alle 10.30 dalla sede di via Guttuso diretto verso la basilica, accompagnato dal suono delle sirene di tre ambulanze al seguito.

Messa di compleanno

Il parroco don Dennis Feudatari ha celebrato la messa e poi all’oratorio taglio della torta e pranzo insieme. Dopo un periodo travagliato alla presidenza del gruppo della è arrivato Luciano Cinieri, 60 anni. Presente anche il presidente generale Giuseppe Comandulli e il sindaco Fabio Calvi.

 

Leggi di più su CremascoWeek in edicola venerdì 20/07/2018.

 

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Croce bianca di Rivolta compie 40 anni e festeggia in grande su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/croce-bianca-di-rivolta-compie-40-anni-e-festeggia-in-grande/feed/ 0
Addio scarichi indepurati https://giornaleditreviglio.it/attualita/addio-scarichi-indepurati/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/addio-scarichi-indepurati/#respond Sun, 15 Jul 2018 13:05:49 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54515 Cantieri aperti a Quintano per interventi sulla rete fognaria. «Padania Acque» intende risolvere l’annoso problema degli scarichi indepurati. Lavori a rilento Le operazioni di messa a norma sono iniziate il 27 giugno. Tuttavia, dopo due settimana di cantiere, sembra che i lavori potrebbero subire ritardi. Oltre la data di fine fissata per il 10 di […]

Continua la lettura di Addio scarichi indepurati su Giornale di Treviglio.

]]>
Cantieri aperti a Quintano per interventi sulla rete fognaria. «Padania Acque» intende risolvere l’annoso problema degli scarichi indepurati.

Lavori a rilento

Le operazioni di messa a norma sono iniziate il 27 giugno. Tuttavia, dopo due settimana di cantiere, sembra che i lavori potrebbero subire ritardi. Oltre la data di fine fissata per il 10 di agosto.  La società idrica, già nel 2017 aveva dato priorità alle operazioni di riqualificazione fognaria per eliminare gli scarichi indepurati da tutto il territorio. innovo delle tubazioni. Il prossimo ottobre, i lavori sul secondo lotto si svolgeranno fuori dal centro abitato.

Leggi di più sul CremascoWeek in edicola venerdì 13/07/18

 

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Addio scarichi indepurati su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/addio-scarichi-indepurati/feed/ 0
Truffa online, denunciato 55enne https://giornaleditreviglio.it/altro/truffa-online-denunciato-55enne/ https://giornaleditreviglio.it/altro/truffa-online-denunciato-55enne/#respond Sun, 15 Jul 2018 12:15:33 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54510 Vendeva prodotti elettronici inesistenti. Responsabile della truffa online un 55enne di origini pugliesi. Il modus operandi Si muoveva sul web, navigando per siti specializzati nella compravendita fra privati. Tutto bene, se non per il fatto che un 55enne di Boltiere si faceva accreditare il denaro senza poi spedire la merce. Un modus operandi comune a […]

Continua la lettura di Truffa online, denunciato 55enne su Giornale di Treviglio.

]]>
Vendeva prodotti elettronici inesistenti. Responsabile della truffa online un 55enne di origini pugliesi.

Il modus operandi

Si muoveva sul web, navigando per siti specializzati nella compravendita fra privati. Tutto bene, se non per il fatto che un 55enne di Boltiere si faceva accreditare il denaro senza poi spedire la merce. Un modus operandi comune a molte truffe online.

Accertamenti e denuncia

I carabinieri di Zingonia hanno subito svolto gli accertamenti del caso, riuscendo a risalire all’identità del responsabile della truffa online. I militari lo hanno denunciato in stato di libertà per truffa.

 

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Truffa online, denunciato 55enne su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/altro/truffa-online-denunciato-55enne/feed/ 0
Portava con sé un cacciavite: denunciata dai carabinieri https://giornaleditreviglio.it/cronaca/portava-con-se-un-cacciavite-denunciata-dai-carabinieri/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/portava-con-se-un-cacciavite-denunciata-dai-carabinieri/#respond Sun, 15 Jul 2018 11:46:23 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54504 Denunciata in stato di libertà una 36enne della Bassa Bergamasca. La donna è stata trovata in possesso di un cacciative. Scatta la perquisizione Girava per le strade di Verdello con in borsa un cacciavite. Quando è stata fermata dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Treviglio, la donna ha acconsentito a farsi perquisire. Così, i militari […]

Continua la lettura di Portava con sé un cacciavite: denunciata dai carabinieri su Giornale di Treviglio.

]]>
Denunciata in stato di libertà una 36enne della Bassa Bergamasca. La donna è stata trovata in possesso di un cacciative.

Scatta la perquisizione

Girava per le strade di Verdello con in borsa un cacciavite. Quando è stata fermata dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Treviglio, la donna ha acconsentito a farsi perquisire. Così, i militari hanno trovato lo strumento -forse usato per delle effrazioni- nella borsetta. A quel punto sono scattati gli accertamenti, che hanno dato modo ai carabinieri di andare a fondo.

Denunciata

Già indagata per reati contro il patrimonio, la donna non ha saputo giustificare il possesso del cacciavite. Per lei, il sequestro dell’arnese e la denuncia per possesso ingiustificato di grimaldelli.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Portava con sé un cacciavite: denunciata dai carabinieri su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/portava-con-se-un-cacciavite-denunciata-dai-carabinieri/feed/ 0
Contro lo spaccio le minoranze chiedono il foglio di via https://giornaleditreviglio.it/politica/contro-lo-spaccio-le-minoranze-chiedono-il-foglio-di-via/ https://giornaleditreviglio.it/politica/contro-lo-spaccio-le-minoranze-chiedono-il-foglio-di-via/#respond Sun, 15 Jul 2018 11:39:04 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54503 Autore della mozione contro lo spaccio è Roberto Vezzoli, della lista “Riprendere il cammino”. Il documento, però, è stato sottoscritto e presentato anche dall’altra minoranza, “Fontanella bene comune”. Foglio di via per chi spaccia Oltre a diversi punti incentrati sulla prevenzione e l’informazione contro l’uso di stupefacenti, i punti cardine del documento presentato dalle minoranze […]

Continua la lettura di Contro lo spaccio le minoranze chiedono il foglio di via su Giornale di Treviglio.

]]>
Autore della mozione contro lo spaccio è Roberto Vezzoli, della lista “Riprendere il cammino”. Il documento, però, è stato sottoscritto e presentato anche dall’altra minoranza, “Fontanella bene comune”.

Foglio di via per chi spaccia

Oltre a diversi punti incentrati sulla prevenzione e l’informazione contro l’uso di stupefacenti, i punti cardine del documento presentato dalle minoranze all’attenzione del Consiglio comunale riguardavano la richiesta di un foglio di via per gli spacciatori riconosciuti sul territorio comunale senza una valida ragione familiare o lavorativa e una sanzione fino a mille euro.

Mozione respinta, ma Lucca s’impegna

La mozione è stata respinta dall’Amministrazione Lucca. Il sindaco, Giuseppe Lucca, ha letto ai consiglieri una lettera del comandante della polizia locale Antonio Lasigna, il quale affermava l’impossibilità di richiedere un foglio di via per tutti gli spacciatori e l’emissione di una multa non prevista dalla normativa.
Quanto a informazione e prevenzione, Lucca e i suoi hanno ribadito tutti gli sforzi fatti, ma hanno riconosciuto di poter fare di più. Per questo motivo il sindaco organizzerà una serata informativa con tutte le autorità del caso.

YouPol, richiesta accolta per la divulgazione

Lucca ha infine accettato la richiesta di pubblicizzare l’applicazione della Polizia di Stato, YouPol, che consente di effettuare denunce in tempo reale dal proprio smartphone. Così facendo il sindaco ha di fatto accolto una parte della mozione delle minoranze, che chiedevano appunto la pubblicizzazione dell’app.

 

Puoi saperne di più sul Giornale di Treviglio e RomanoWeek in edicola da venerdì 13 luglio.

 

TORNA ALLA HOME.

Continua la lettura di Contro lo spaccio le minoranze chiedono il foglio di via su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/politica/contro-lo-spaccio-le-minoranze-chiedono-il-foglio-di-via/feed/ 0
Ruba una bicicletta, denunciato 16enne con precedenti https://giornaleditreviglio.it/cronaca/ruba-una-bicicletta-denunciato-16enne-con-precedenti/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/ruba-una-bicicletta-denunciato-16enne-con-precedenti/#respond Sun, 15 Jul 2018 10:34:20 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54497 Ruba una bicicletta, ma viene scoperto. E’ un minore il responsabile del furto risolto dai carabinieri di Verdello. Il giovane, che aveva compiuto il colpo ad Arcene, ha precedenti penali. Ladri di biciclette I carabinieri della Stazione di Verdello hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato un 16enne sinti. Il minore, fermato nella […]

Continua la lettura di Ruba una bicicletta, denunciato 16enne con precedenti su Giornale di Treviglio.

]]>
Ruba una bicicletta, ma viene scoperto. E’ un minore il responsabile del furto risolto dai carabinieri di Verdello. Il giovane, che aveva compiuto il colpo ad Arcene, ha precedenti penali.

Ladri di biciclette

I carabinieri della Stazione di Verdello hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato un 16enne sinti. Il minore, fermato nella giornata di sabato, ha precedenti penali. La bicicletta rubata ad Arcene è stata recuperata dai militari e restituita al proprietario. La posizione del 16enne è ora al vaglio della Magistratura minorile di Brescia.

 

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Ruba una bicicletta, denunciato 16enne con precedenti su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/ruba-una-bicicletta-denunciato-16enne-con-precedenti/feed/ 0
Disabile accettato in via definitiva al Grest, il papà: «Grazie» https://giornaleditreviglio.it/attualita/disabile-accettato-in-via-definitiva-al-grest-il-papa-grazie/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/disabile-accettato-in-via-definitiva-al-grest-il-papa-grazie/#respond Sun, 15 Jul 2018 10:00:58 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54445 Jacopo definitivamente accettato al Grest di Arcene, e con lui ci sono i due educatori promessi dalla onlus «Ikaros». Chiusa la lunga odissea del 14enne disabile. Disabile accettato in via definitiva Dopo la polemica con il parroco di Ciserano Sergio Morandi, il sindaco di Pontirolo Gigliola Breviario e la presidente di Risorsa sociale Gera d’Adda […]

Continua la lettura di Disabile accettato in via definitiva al Grest, il papà: «Grazie» su Giornale di Treviglio.

]]>
Jacopo definitivamente accettato al Grest di Arcene, e con lui ci sono i due educatori promessi dalla onlus «Ikaros». Chiusa la lunga odissea del 14enne disabile.

Disabile accettato in via definitiva

Dopo la polemica con il parroco di Ciserano Sergio Morandi, il sindaco di Pontirolo Gigliola Breviario e la presidente di Risorsa sociale Gera d’Adda Pinuccia Prandina, il papà Erich Rota torna a parlare dell’odissea del figlio. Jacopo, disabile al 100% alla ricerca di un centro estivo.

«Hanno tutti ragione da un punto di vista burocratico, ma non da quello umano. Ora il ragazzo è seguito per tutto luglio, poi si vedrà», ha detto.

Continua la lettura di Disabile accettato in via definitiva al Grest, il papà: «Grazie» su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/disabile-accettato-in-via-definitiva-al-grest-il-papa-grazie/feed/ 0
Imbraccia il forcone e scende di casa per minacciare una ragazza https://giornaleditreviglio.it/cronaca/imbraccia-il-forcone-e-scende-di-casa-per-minacciare-una-ragazza/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/imbraccia-il-forcone-e-scende-di-casa-per-minacciare-una-ragazza/#respond Sun, 15 Jul 2018 09:01:17 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54490 Il rumore, gli schiamazzi, la risposta al fastidio che si trasforma aggressione. Una reazione spropositata quella che ha portato un 63enne di Urgnano a imbracciare un forcone, nel tentativo di dissuadere i disturbatori. I fatti L’uomo si trovava a casa quando, disturbato dagli schiamazzi provenienti dalla strada, è sceso con la precisa intenzione di farsi […]

Continua la lettura di Imbraccia il forcone e scende di casa per minacciare una ragazza su Giornale di Treviglio.

]]>
Il rumore, gli schiamazzi, la risposta al fastidio che si trasforma aggressione. Una reazione spropositata quella che ha portato un 63enne di Urgnano a imbracciare un forcone, nel tentativo di dissuadere i disturbatori.

I fatti

L’uomo si trovava a casa quando, disturbato dagli schiamazzi provenienti dalla strada, è sceso con la precisa intenzione di farsi giustizia da solo. Non a mani vuote,  ma con un forcone per lavorare il fieno. L’attenzione dell’uomo si è concentrata su una ragazza disarmata, di 20 anni, che si è vista minacciare pesantemente.

Forcone sequestrato

L’immediato intervento dei carabinieri di Verdello ha messo fine alla follia dell’uomo. Quanto al forcone, l’arma impropria è stata sequestrata, mentre l’uomo è denunciato in stato di libertà per minacce aggravate.

 

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Imbraccia il forcone e scende di casa per minacciare una ragazza su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/imbraccia-il-forcone-e-scende-di-casa-per-minacciare-una-ragazza/feed/ 0
Agnadello dice addio al nonno vigile con la paletta sulla bici https://giornaleditreviglio.it/cronaca/agnadello-dice-addio-al-nonno-vigile-con-la-paletta-sulla-bici/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/agnadello-dice-addio-al-nonno-vigile-con-la-paletta-sulla-bici/#respond Sun, 15 Jul 2018 09:00:34 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54441 Il nonno vigile e factotum del paese Italo Magli non c’è più, si è spento a 80 anni venerdì scorso, nella sua casa di via XXV Aprile. La comunità piange il nonno vigile La sua bicicletta con la paletta della Polizia locale bene in vista non scorrazzerà più per le vie di Agnadello, e le […]

Continua la lettura di Agnadello dice addio al nonno vigile con la paletta sulla bici su Giornale di Treviglio.

]]>
Il nonno vigile e factotum del paese Italo Magli non c’è più, si è spento a 80 anni venerdì scorso, nella sua casa di via XXV Aprile.

La comunità piange il nonno vigile

La sua bicicletta con la paletta della Polizia locale bene in vista non scorrazzerà più per le vie di Agnadello, e le sue mani non saranno più pronte a dare una mano per qualsiasi necessità della comunità. Mancherà anche alle cerimonie civili, dove la sua divisa da finanziere spiccava sempre, indossata con la fierezza. Quella di chi da giovane aveva fatto parte del corpo, lasciato solo per amore.

Leggi di più su CremascoWeek in edicola.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Agnadello dice addio al nonno vigile con la paletta sulla bici su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/agnadello-dice-addio-al-nonno-vigile-con-la-paletta-sulla-bici/feed/ 0
Dopo i lavori di manutenzione cimitero sporco https://giornaleditreviglio.it/attualita/dopo-i-lavori-di-manutenzione-cimitero-sporco/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/dopo-i-lavori-di-manutenzione-cimitero-sporco/#respond Sun, 15 Jul 2018 07:55:35 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54486 Cimitero: cartacce, sporcizia e disordine, parte la segnalazione della lista «Per Vaiano Calzi sindaco». Cimitero sporco e in disordine, le minoranze si fanno sentire Il cimitero è sporco e in disordine da più di una settimana, e la minoranza si fa sentire. «Alcuni cittadini ci hanno segnalato un certo disordine che da giovedì scorso regna […]

Continua la lettura di Dopo i lavori di manutenzione cimitero sporco su Giornale di Treviglio.

]]>
Cimitero: cartacce, sporcizia e disordine, parte la segnalazione della lista «Per Vaiano Calzi sindaco».

Cimitero sporco e in disordine, le minoranze si fanno sentire

Il cimitero è sporco e in disordine da più di una settimana, e la minoranza si fa sentire. «Alcuni cittadini ci hanno segnalato un certo disordine che da giovedì scorso regna al cimitero – hanno fatto sapere – In mattinata abbiamo effettuato un sopralluogo nel quale abbiamo documentato il disagio. Abbiamo presentato un’interrogazione nella quale chiederemo le motivazioni della mancata pulizia, oltre a informarsi circa le date in cui inizieranno i lavori di manutenzione straordinaria già coperti e affidati. Siamo consci delle difficoltà burocratiche e organizzative, approfittiamo per auspicare la più breve soluzione al problema».

Continua la lettura di Dopo i lavori di manutenzione cimitero sporco su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/dopo-i-lavori-di-manutenzione-cimitero-sporco/feed/ 0
Aggressione a Stezzano SIRENE DI NOTTE https://giornaleditreviglio.it/cronaca/aggressione-a-stezzano-sirene-di-notte/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/aggressione-a-stezzano-sirene-di-notte/#respond Sun, 15 Jul 2018 07:32:46 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54487 Nella notte, sono stati malori e violenze a mettere in moto i sanitari. Aggressione a Stezzano Una notte tutto sommato tranquilla, senza intossicazioni etiliche o incidenti mortali. Poco prima delle tre, a Stezzano un diciottenne è stato aggredito mentre si trovava a passare in via Friuli. Trasportato al Papa Giovanni di Bergamo, non avrebbe riportato […]

Continua la lettura di Aggressione a Stezzano SIRENE DI NOTTE su Giornale di Treviglio.

]]>
Nella notte, sono stati malori e violenze a mettere in moto i sanitari.

Aggressione a Stezzano

Una notte tutto sommato tranquilla, senza intossicazioni etiliche o incidenti mortali. Poco prima delle tre, a Stezzano un diciottenne è stato aggredito mentre si trovava a passare in via Friuli. Trasportato al Papa Giovanni di Bergamo, non avrebbe riportato gravi traumi. Sul posto anche i carabinieri.

Paura per un ottantenne

Codice giallo a Caravaggio, quando la Croce rossa di Treviglio è stata allertata in seguito alla caduta di un ottantenne che si trovava al centro sportivo di piazza Moretti.

 

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Aggressione a Stezzano SIRENE DI NOTTE su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/aggressione-a-stezzano-sirene-di-notte/feed/ 0
Ecco alcuni “buoni” motivi per non costruire la nuova scuola https://giornaleditreviglio.it/attualita/ecco-alcuni-buoni-motivi-per-non-costruire-la-nuova-scuola/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/ecco-alcuni-buoni-motivi-per-non-costruire-la-nuova-scuola/#respond Sun, 15 Jul 2018 07:07:48 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54484 Ecco alcuni «buoni» motivi per cui il polo scolastico di Palazzo Pignano proposto dall’ormai ex assessore Pietro Rossi è irrealizzabile. A elencarli è il sindaco Rosolino Bertoni. Perché non si può realizzare il polo scolastico Rossi rassegnerà le dimissioni alla fine del mese, in parte anche perché il progetto del nuovo polo scolastico che aveva […]

Continua la lettura di Ecco alcuni “buoni” motivi per non costruire la nuova scuola su Giornale di Treviglio.

]]>
Ecco alcuni «buoni» motivi per cui il polo scolastico di Palazzo Pignano proposto dall’ormai ex assessore Pietro Rossi è irrealizzabile. A elencarli è il sindaco Rosolino Bertoni.

Perché non si può realizzare il polo scolastico

Rossi rassegnerà le dimissioni alla fine del mese, in parte anche perché il progetto del nuovo polo scolastico che aveva pensato per unire asilo, elementari e medie in un unico posto non è stato accolto dalla maggioranza.
«A chi non sarebbe piaciuto costruire un polo scolastico con mensa nuova, teatro e palestra, che racchiudesse asilo, elementari e medie in un unico punto? – ha detto il primo cittadino – Peccato che il progetto sarebbe costato sei milioni di euro e per realizzarlo ci sarebbero grosse difficoltà. La palestra da sola ne costa due, e la realizzazione del piano da parte di un architetto sarebbe andata per le lunghe, le aree designate sono ancora agricole e, in caso avessimo ricevuto finanziamenti cosa piuttosto improbabile, avremmo dovuto comunque pagare un milione e mezzo di euro per il plesso. Il Bilancio non lo consente. Non avremmo nemmeno presentato il progetto in tempo».

Continua la lettura di Ecco alcuni “buoni” motivi per non costruire la nuova scuola su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/ecco-alcuni-buoni-motivi-per-non-costruire-la-nuova-scuola/feed/ 0
Bariano e la sua collezione “Perego”: i ringraziamenti dell’Amministrazione https://giornaleditreviglio.it/altro/bariano-e-la-sua-collezione-perego-i-ringraziamenti-dellamministrazione/ https://giornaleditreviglio.it/altro/bariano-e-la-sua-collezione-perego-i-ringraziamenti-dellamministrazione/#respond Sun, 15 Jul 2018 07:00:47 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54244 “Grazie per i quadri e per le opere che negli anni hai realizzato”. Queste le parole dell’Amministrazione comunale che ha voluto ringraziare ufficialmente l’artista barianese, Pietro Perego fondatore del “Romanino”, scuola d’arte di Romano. “Grazie Perego” Perego negli anni ha regalato al Comune e quindi al paese natale ben dodici quadri, oggi conservati all’interno dello […]

Continua la lettura di Bariano e la sua collezione “Perego”: i ringraziamenti dell’Amministrazione su Giornale di Treviglio.

]]>
“Grazie per i quadri e per le opere che negli anni hai realizzato”. Queste le parole dell’Amministrazione comunale che ha voluto ringraziare ufficialmente l’artista barianese, Pietro Perego fondatore del “Romanino”, scuola d’arte di Romano.

“Grazie Perego”

Perego negli anni ha regalato al Comune e quindi al paese natale ben dodici quadri, oggi conservati all’interno dello Stallo della Misericordia. Il primo cittadino Fiorenzo Bergamaschi insieme all’assessore alla cultura Marino Lamera hanno, quindi, deciso di rendere omaggio al concittadino ringraziandolo con una cerimonia “spartana”, proprio in mezzo alle sue opere d’arte, allo Stallo della Misericordia.

Un legame fortissimo

Il legame di Perego con Bariano non si esaurisce nelle sue origini. Infatti, Bariano concesse per un periodo le sale della vecchia scuola primaria per ospitare la sua scuola del “Romanino”, dove ancora oggi l’artista tiene delle lezioni ad amanti della pittura. Insomma: un legame indissolubile che andava premiato.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Bariano e la sua collezione “Perego”: i ringraziamenti dell’Amministrazione su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/altro/bariano-e-la-sua-collezione-perego-i-ringraziamenti-dellamministrazione/feed/ 0
Le fasi finali dell’arresto dell’omicida: ecco come l’hanno catturato https://giornaleditreviglio.it/cronaca/le-fasi-finali-dellarresto-dellomicida-ecco-come-lhanno-catturato/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/le-fasi-finali-dellarresto-dellomicida-ecco-come-lhanno-catturato/#respond Sun, 15 Jul 2018 06:56:16 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54482 Ecco come i carabinieri hanno arrestato Saverio DeBiasi, il killer di Pandino, avvenuto mezz’ora dopo l’assassinio di venerdì, in via Fontana, dove ha esploso tre colpi contro Barrionuevo, nuovo compagno della sua ex. Un delitto passionale finito in tragedia. Ecco come i carabinieri hanno arrestato DeBiasi Verso le 15.45, poco dopo l’omicidio di José Barrionuevo, […]

Continua la lettura di Le fasi finali dell’arresto dell’omicida: ecco come l’hanno catturato su Giornale di Treviglio.

]]>
Ecco come i carabinieri hanno arrestato Saverio DeBiasi, il killer di Pandino, avvenuto mezz’ora dopo l’assassinio di venerdì, in via Fontana, dove ha esploso tre colpi contro Barrionuevo, nuovo compagno della sua ex. Un delitto passionale finito in tragedia.

Ecco come i carabinieri hanno arrestato DeBiasi

Verso le 15.45, poco dopo l’omicidio di José Barrionuevo, 43 anni, di venerdì, la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile ricevuta notizia dell’evento veniva inviata lungo la direzione di fuga per cercare Saverio DeBiasi, 47 anni, l’assassino, che stava scappando verso Milano, tentando di sfuggire alla cattura. I due militari hanno percorso a velocità sostenuta la Paullese cercando di scorgere la presenza del veicolo nei vari parcheggi adiacenti alla statale. Giunti in località Caleppio del Comune di Settala (Mi), nei pressi di un distributore di carburante, il capo pattuglia ha avvistato un veicolo simile a quello segnalato e quindi decideva di controllarlo. Avvicinatosi però, il conducente accortosi della presenza dei militari, ingranava la marcia ed accelerando cercava di sfuggire. Tuttavia i militari riuscivano a bloccarne la via di fuga, posizionando l’auto davanti e poi scendendo, con i giubbetti anti proiettile.

Si è puntato la pistola alla tempia

DeBiasi, alla vista dei militari, probabilmente preso dalla disperazione si è puntato la pistola verso la tempia facendo capire che probabilmente voleva suicidarsi. Ma i militari sono riusciti a convincerlo a deporre l’arma, a bloccarlo e ad ammanettarlo. Nel frattempo, sul posto è intervenuto anche il Nucleo Operativo che ha dato manforte ai due carabinieri che erano riusciti a raggiungere il fuggiasco. Il 47enne è stato poi accompagnato presso la caserma di Crema dove è rimasto per qualche ora, fino a quando poi non è stato trasferito in carcere a Milano.

Una ricompensa per i militari

“Quanto compiuto dai due militari che hanno eseguito l’arresto va sicuramente ricompreso nell’opera di complesso
intervento fornito dalle varie componenti dell’Arma dei carabinieri di Crema e di Cremona (Nucleo Operativo e Radiomobile, Stazione di Pandino, Nucleo Investigativo di Cremona) che hanno saputo con estrema professionalità gestire l’improvvisa e grave situazione venutasi a creare – ha detto il maggiore Giancarlo Carraro – Tuttavia, nei riguardi dei due carabinieri della pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, che con sprezzo del pericolo, grande coraggio ed elevata professionalità, sono riusciti a rintracciare ed assicurare alla giustizia un pericoloso criminale, autore di un efferato delitto, con molta rapidità e particolare intuizione, verranno proposti superiormente per l’elargizione di una doverosa ricompensa”.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Le fasi finali dell’arresto dell’omicida: ecco come l’hanno catturato su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/le-fasi-finali-dellarresto-dellomicida-ecco-come-lhanno-catturato/feed/ 0
Viale Europa messa a nuovo, ma scoppia una tubatura https://giornaleditreviglio.it/attualita/viale-europa-messa-a-nuovo-ma-scoppia-una-tubatura/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/viale-europa-messa-a-nuovo-ma-scoppia-una-tubatura/#respond Sun, 15 Jul 2018 06:39:20 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54480 Viale Europa di Bagnolo Cremasco si rifà il look, ma scoppia una tubatura e allaga la strada. Viale Europa si rifà il look L’Amministrazione ha deciso di destinare una cospicua somma di denaro per riasfaltare la strada principale di Bagnolo, via Roma, piena di buche e con l’asfalto usurato. Un lavoro che molti residenti hanno […]

Continua la lettura di Viale Europa messa a nuovo, ma scoppia una tubatura su Giornale di Treviglio.

]]>
Viale Europa di Bagnolo Cremasco si rifà il look, ma scoppia una tubatura e allaga la strada.

Viale Europa si rifà il look

L’Amministrazione ha deciso di destinare una cospicua somma di denaro per riasfaltare la strada principale di Bagnolo, via Roma, piena di buche e con l’asfalto usurato.
Un lavoro che molti residenti hanno apprezzato, dato che negli scorsi anni, con le intemperie e gli anni, hanno dovuto subire l’usura dell’asfalto.

Scoppia una tubatura

La scorsa settimana sono iniziati i lavori per la nuova strada, solo che, nel bel mezzo della via, la tubatura si è rotta, allagando la carreggiata.
Ci è voluta una giornata intera, secondo gli operatori e l’Amministrazione che è intervenuta, per riparare il tuo e aspirare l’acqua, e ora, già da lunedì, la via è asfaltata a nuovo, liscia e praticabile per tutti, con solo la segnaletica da rifinire. Un bell’obiettivo raggiunto dall’Amministrazione guidata da Doriano Aiolfi.

Continua la lettura di Viale Europa messa a nuovo, ma scoppia una tubatura su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/viale-europa-messa-a-nuovo-ma-scoppia-una-tubatura/feed/ 0
Forza Italia, la pace traballa https://giornaleditreviglio.it/politica/forza-italia-la-pace-traballa/ https://giornaleditreviglio.it/politica/forza-italia-la-pace-traballa/#respond Sat, 14 Jul 2018 15:30:59 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54476 Contrasti interni riaffiorano nel circolo di Forza Italia di Romano dopo le aperture del coordinatore cittadino Bisighini verso il nuovo arrivato Gianandrea Breno. La pacificazione Per due anni Pietro Bisighini e Gianandrea Breno si sono combattuti, fin dall’entrata di Breno in Forza Italia nell’entourage dell’onorevole Alessandro Sorte, dopo l’esperienza nella civica di centro sinistra di […]

Continua la lettura di Forza Italia, la pace traballa su Giornale di Treviglio.

]]>
Contrasti interni riaffiorano nel circolo di Forza Italia di Romano dopo le aperture del coordinatore cittadino Bisighini verso il nuovo arrivato Gianandrea Breno.

La pacificazione

Per due anni Pietro Bisighini e Gianandrea Breno si sono combattuti, fin dall’entrata di Breno in Forza Italia nell’entourage dell’onorevole Alessandro Sorte, dopo l’esperienza nella civica di centro sinistra di Mirosa Servidati. Una modalità, calata dall’alto, mai accettata dalla base romanese, coordinata da Pietro Bisighini che però nell’ultimo mese ha ceduto e seguito l’invito del coordinatore provinciale Paolo Franco ad unire le forze in vista delle elezioni del 2019 a Romano.

Il rilancio di Breno

Apertura gradita a Breno che ha commentato. “Ringrazio il Coordinatore Provinciale Paolo Franco e il Coordinatore Comunale di Romano di Lombardia Pietro Bisighini per le loro dichiarazioni. – ha detto- Accetto con massima disponibilità il loro invito a dare vita ad una sintesi che possa chiudere con il passato.” Per quanto riguarda Romano, tanti cittadini non sono contenti dell’Amministrazione Nicoli, molto impopolare e distaccata dai problemi reali.

La nuova spaccatura

Breno ha espresso il suo parere anche in termini di governo e di schieramenti che a Romano si tradurranno in alleanze. “Non sono fra quelli che vedono il futuro in Di Maio o Salvini – ha detto – credo vi siano tante persone arrabbiate che aspettino solo una classe dirigente solida che possa dare soluzioni concrete allo statalismo ormai dilagante”. Una visione che va contro al lavoro di Bisighini impegnato da sempre a costruire un’alleanza solida con la lega che crede in Salvini e da qui la sua reazione…

Leggi di più sul RomanoWeek in edicola.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Forza Italia, la pace traballa su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/politica/forza-italia-la-pace-traballa/feed/ 0
Prefettura: “In aumento gli incidenti stradali” https://giornaleditreviglio.it/cronaca/prefettura-in-aumento-gli-incidenti-stradali/ https://giornaleditreviglio.it/cronaca/prefettura-in-aumento-gli-incidenti-stradali/#respond Sat, 14 Jul 2018 11:50:56 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54456 Nel 2017 sulle strade bergamasche sostanzioso aumento degli incidenti. Prefettura: “Incidenti in aumento” Lo scorso 12 luglio si è riunito presso la Prefettura di Bergamo l’Osservatorio sull’incidentalità stradale, presieduto e coordinato dalla dottoressa Patrizia Savarese, dirigente dell’Area III bis “Applicazione del sistema sanzionatorio amministrativo, affari legali, contenzioso e rappresentanza in giudizio” della Prefettura. Nel corso […]

Continua la lettura di Prefettura: “In aumento gli incidenti stradali” su Giornale di Treviglio.

]]>
Nel 2017 sulle strade bergamasche sostanzioso aumento degli incidenti.

Prefettura: “Incidenti in aumento”

Lo scorso 12 luglio si è riunito presso la Prefettura di Bergamo l’Osservatorio sull’incidentalità stradale, presieduto e coordinato dalla dottoressa Patrizia Savarese, dirigente dell’Area III bis “Applicazione del sistema sanzionatorio amministrativo, affari legali, contenzioso e rappresentanza in giudizio” della Prefettura. Nel corso dell’incontro, al qualehanno preso parte il Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Bergamo, Rappresentanti del Comando Provinciale dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e di alcune Polizie locali della provincia, sono stati analizzati i dati statistici inerenti agli incidenti stradali relativi all’anno 2017.

Verificati 5419 incidenti, 41 mortali causati dalla velocità

Nel corso del 2017, secondo i dati raccolti dalla Polizia Stradale di Bergamo, sulla viabilità ordinaria si sono verificati 5419 incidenti stradali, dei quali: 41 mortali, 3134 con lesioni personali, 2244 con soli danni a cose. Il dato è in aumento rispetto al 2016, anno in cui si erano registrati 5393 incidenti.
Gli eventi incidentali nel 2017 sono avvenuti, principalmente, su strade comunali (3791) e nel centro abitato (4256), mentre gli incidenti mortali si sono verificati, per circa il 50%, su strade provinciali e statali, dove maggiore è la velocità dei veicoli.

Sulle provinciali si corre troppo

Dall’analisi effettuata, è emerso che nei centri abitati, gli incidenti sono per lo più collegati a violazioni quali la mancata precedenza, il passaggio con il semaforo rosso, la non osservanza della distanza di sicurezza. Al di fuori dell’abitato, l’eccesso di velocità ed i sorpassi azzardati si confermano le principali cause di eventi incidentali, ai quali si aggiungono spesso le condizioni psicofisiche non idonee (alcol, droghe e stanchezza) e la distrazione del guidatore.

C’è anche l’uso improprio dei cellulari

In particolare, negli ultimi anni l’uso improprio degli smartphone è diventato la principale causa di distrazione alla guida. In conformità alle Direttive ministeriali, sono stati pertanto intensificati i controlli tesi a sanzionarne l’uso improprio.

Più controlli e campagne di sensibilizzazione

Nella consapevolezza dell’importanza di guidare senza distrazione e in condizioni psico-fisiche idonee per evitare di mettere in pericolo la propria vita e quella degli altri, i componenti dell’Osservatorio hanno concordato sulla necessità che si dia il massimo impulso alle campagne di informazione e sensibilizzazione sul tema.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Prefettura: “In aumento gli incidenti stradali” su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/cronaca/prefettura-in-aumento-gli-incidenti-stradali/feed/ 0
Camminava da sola sulla Paullese a 5 anni, trovata dai carabinieri https://giornaleditreviglio.it/attualita/camminava-da-sola-sulla-paullese-a-5-anni-trovata-dai-carabinieri/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/camminava-da-sola-sulla-paullese-a-5-anni-trovata-dai-carabinieri/#respond Sat, 14 Jul 2018 11:39:02 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54451 Camminava da sola sulla Paullese all’alba, bimba di 5 anni trovata dai carabinieri. Camminava da sola sulla Paullese, bimba di 5 anni salvata dai carabinieri Stava camminando sul ciglio della strada all’alba di stamattina, incurante del pericolo e delle auto che le sfrecciavano accanto. Si tratta di una bambina di 5 anni, di Castelleone, che […]

Continua la lettura di Camminava da sola sulla Paullese a 5 anni, trovata dai carabinieri su Giornale di Treviglio.

]]>
Camminava da sola sulla Paullese all’alba, bimba di 5 anni trovata dai carabinieri.

Camminava da sola sulla Paullese, bimba di 5 anni salvata dai carabinieri

Stava camminando sul ciglio della strada all’alba di stamattina, incurante del pericolo e delle auto che le sfrecciavano accanto. Si tratta di una bambina di 5 anni, di Castelleone, che è stata trovata proprio sulla Paullese vicino al paese, completamente sola. I militari della pattuglia di Crema, notandola, l’hanno raccolta dalla strada e sono riusciti a risalire al suo indirizzo.

Aveva trovato la porta di casa aperta

Aveva trovato la porta di casa aperta e mentre tutti dormivano era sgattaiolata fuori per una passeggiata mattutina. I suoi familiari stavano dormendo e non si sono accorti di nulla fino a quando i carabinieri non hanno suonato alla porta con la piccola in braccio. Una vicenda che sarebbe potuta finire in tragedia, ma fortunatamente si è risolta nel migliore dei modi.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Camminava da sola sulla Paullese a 5 anni, trovata dai carabinieri su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/camminava-da-sola-sulla-paullese-a-5-anni-trovata-dai-carabinieri/feed/ 0
Picco del caldo africano e qualche temporale al Nord ma lunedì cambia tutto https://giornaleditreviglio.it/altro/picco-del-caldo-africano-e-qualche-temporale-al-nord-ma-lunedi-cambia-tutto/ https://giornaleditreviglio.it/altro/picco-del-caldo-africano-e-qualche-temporale-al-nord-ma-lunedi-cambia-tutto/#respond Sat, 14 Jul 2018 11:11:51 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54449 L’anticiclone africano interessa soprattutto il Centro Sud; il Nord invece lambito da qualche temporale. Da lunedì cambia tutto con l’arrivo di una perturbazione accompagnata da un generale abbassamento delle temperature L’anticiclone africano raggiungerà il culmine in questi giorni “Raggiungerà il culmine in questo week-end l’anticiclone africano che porterà una moderata ondata di caldo sull’Italia, quanto […]

Continua la lettura di Picco del caldo africano e qualche temporale al Nord ma lunedì cambia tutto su Giornale di Treviglio.

]]>
L’anticiclone africano interessa soprattutto il Centro Sud; il Nord invece lambito da qualche temporale. Da lunedì cambia tutto con l’arrivo di una perturbazione accompagnata da un generale abbassamento delle temperature

L’anticiclone africano raggiungerà il culmine in questi giorni

“Raggiungerà il culmine in questo week-end l’anticiclone africano che porterà una moderata ondata di caldo sull’Italia, quanto meno al Centro Sud dove si potranno registrare i picchi più alti di temperatura – ha detto il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera  –  ll Nord Italia risulta ai margini con un tempo più variabile e con qualche temporale specie a ridosso dei rilievi.”

Sabato il picco, temporali al nord

L’alta pressione africana rimonta sul Mediterraneo e determina un fine settimana all’insegna del caldo. Sabato sarà la giornata più calda quando su diverse località del Centrosud si supereranno i 33°C con picchi fino a 38-40°C sulle interne di Sicilia e Sardegna, 35-36°C sulle centrali tirreniche e in Puglia. Il Nord Italia, ai margini dell’anticiclone, sarà interessato da un flusso di correnti instabili a ridosso delle Alpi con possibilità di temporali soprattutto nelle ore serali e notturne in discesa dai rilievi verso le pianure.

Lunedì calo termico

Da domenica sera l’anticiclone inizierà ad indebolirsi proprio dal Nord Italia per una perturbazione che entro lunedì porterà un cambiamento delle condizioni meteo. Lunedì  rovesci e temporali diffusi anche di forte intensità interesseranno gran parte delle regioni settentrionali con fenomeni in estensione entro sera, seppur con minore intensità, al Centro. Martedì il peggioramento raggiungerà anche il Sud accompagnato da venti in rinforzo di Maestrale alla base di un generale calo delle temperature. La veloce ondata di caldo abbandonerà così la Penisola. “Luglio dovrebbe proseguire tra alti e bassi con rimonte anticicloniche africane soprattutto verso il Centro Sud ma di breve durata” – concludono da 3bmeteo.com

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Picco del caldo africano e qualche temporale al Nord ma lunedì cambia tutto su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/altro/picco-del-caldo-africano-e-qualche-temporale-al-nord-ma-lunedi-cambia-tutto/feed/ 0
Via Pagazzano e via Caravaggio a rischio chiusura? No (per ora) https://giornaleditreviglio.it/politica/via-pagazzano-e-via-caravaggio-a-rischio-chiusura-no-per-ora/ https://giornaleditreviglio.it/politica/via-pagazzano-e-via-caravaggio-a-rischio-chiusura-no-per-ora/#respond Sat, 14 Jul 2018 10:49:20 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54340 Via Pagazzano e via Caravaggio a rischio chiusura? No (per ora). Al momento solo qualche confronto non ufficiale, un pour parler che non si è ancora tradotto in nulla di concreto. Via Pagazzano non si tocca Per via Pagazzano il problema è noto da tempo. Carreggiata stretta nonostante il doppio senso di marcia e un […]

Continua la lettura di Via Pagazzano e via Caravaggio a rischio chiusura? No (per ora) su Giornale di Treviglio.

]]>
Via Pagazzano e via Caravaggio a rischio chiusura? No (per ora). Al momento solo qualche confronto non ufficiale, un pour parler che non si è ancora tradotto in nulla di concreto.

Via Pagazzano non si tocca

Per via Pagazzano il problema è noto da tempo. Carreggiata stretta nonostante il doppio senso di marcia e un sovrappasso che crea non pochi problemi agli automobilisti che si “incrociano” nelle due direzioni. L’Amministrazione comunale di Caravaggio non ha intenzione di chiuderla ma l’idea, nel futuro, sarà piuttosto quella di regolarla con un semaforo e senso alternato.

Via Caravaggio a rischio cedimento

Via Caravaggio, invece, è stata interessata da una richiesta non ufficiale del Comune di Brignano per una chiusura (eccetto residenti). Qui il problema è legato alla stabilità della strada con la roggia che su entrambi i la sta facendo cedere la banchina.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Via Pagazzano e via Caravaggio a rischio chiusura? No (per ora) su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/politica/via-pagazzano-e-via-caravaggio-a-rischio-chiusura-no-per-ora/feed/ 0
Scoppia la pace sulle nuove medie https://giornaleditreviglio.it/altro/scoppia-la-pace-sulle-nuove-medie/ https://giornaleditreviglio.it/altro/scoppia-la-pace-sulle-nuove-medie/#respond Sat, 14 Jul 2018 10:41:35 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54242 Anche l’opposizione di «Progetto Comune Brignano» dice sì al progetto per una nuova scuola media in paese e approva la variazione di Bilancio. Non senza però qualche dubbio per il valore a sei cifre dei lavori. Un sì unanime per le medie A sollevarlo è stata Noemi Galimberti, preoccupata in particolar modo dai due milioni […]

Continua la lettura di Scoppia la pace sulle nuove medie su Giornale di Treviglio.

]]>
Anche l’opposizione di «Progetto Comune Brignano» dice sì al progetto per una nuova scuola media in paese e approva la variazione di Bilancio. Non senza però qualche dubbio per il valore a sei cifre dei lavori.

Un sì unanime per le medie

A sollevarlo è stata Noemi Galimberti, preoccupata in particolar modo dai due milioni di euro preventivati. A spiegare l’operazione è stato l’assessore Ivan Facchinetti, che ha specificato che oltre alla necessità “si tratta di un’opportunità da non perdere visto il finanziamento regionale” e che bisognava quindi “cogliere la palla al balzo”.

Un fulmine a ciel sereno

Alla fine l’opposizione ha detto “sì”. Il voto favorevole da parte dell’opposizione è stato “un fulmine a ciel sereno” per la maggioranza, che visto l’elevato costo del progetto non si aspettava un appoggio esterno.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Scoppia la pace sulle nuove medie su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/altro/scoppia-la-pace-sulle-nuove-medie/feed/ 0
A Rivolta sfuma la notte bianca https://giornaleditreviglio.it/attualita/a-rivolta-sfuma-la-notte-bianca/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/a-rivolta-sfuma-la-notte-bianca/#respond Sat, 14 Jul 2018 10:30:16 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54436 Rivolta non avrà la sua notte bianca, almeno per quest’estate. La proposta che è stata avanzata mesi fa dalla Pro loco non è stata raccolta per tempo. Notte bianca? Forse l’anno prossimo E’ sfumata ogni possibilità di organizzarla il primo settembre. Il presidente Giuseppe Strepparola, che l’aveva proposta ad Amministrazione comunale e commercianti, spera che […]

Continua la lettura di A Rivolta sfuma la notte bianca su Giornale di Treviglio.

]]>
Rivolta non avrà la sua notte bianca, almeno per quest’estate. La proposta che è stata avanzata mesi fa dalla Pro loco non è stata raccolta per tempo.

Notte bianca? Forse l’anno prossimo

E’ sfumata ogni possibilità di organizzarla il primo settembre. Il presidente Giuseppe Strepparola, che l’aveva proposta ad Amministrazione comunale e commercianti, spera che si possa fare almeno l’anno prossimo. Tempi troppo lunghi e incontri disertati non hanno permesso di concretizzarla.

Leggi di più su CremascoWeek in edicola.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di A Rivolta sfuma la notte bianca su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/a-rivolta-sfuma-la-notte-bianca/feed/ 0
Niente via Roma a Covo e Spirano, due eccezioni quasi uniche in Italia https://giornaleditreviglio.it/attualita/niente-via-roma-a-covo-e-spirano-due-eccezioni-quasi-uniche-in-italia/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/niente-via-roma-a-covo-e-spirano-due-eccezioni-quasi-uniche-in-italia/#respond Sat, 14 Jul 2018 09:36:31 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54437 Esiste una via Roma in ogni paese e città d’Italia. E se non è una via a celebrare la Capitale, sarà una piazza. Ma ci sono alcune eccezioni. Quarantuno, per l’esattezza, su oltre cinquemila Comuni italiani. E due sono nella Bassa, unici in provincia di Bergamo: niente via Roma a Covo e Spirano. Niente via […]

Continua la lettura di Niente via Roma a Covo e Spirano, due eccezioni quasi uniche in Italia su Giornale di Treviglio.

]]>
Esiste una via Roma in ogni paese e città d’Italia. E se non è una via a celebrare la Capitale, sarà una piazza. Ma ci sono alcune eccezioni. Quarantuno, per l’esattezza, su oltre cinquemila Comuni italiani. E due sono nella Bassa, unici in provincia di Bergamo: niente via Roma a Covo e Spirano.

Niente via Roma a Covo e Spirano

Due Comuni «fuorilegge», almeno secondo i canoni del Ventennio fascista, che prescrisse una «via Roma» in tutti i centri del Regno. Spirano e Covo (ribelli ante litteram, evidentemente: il vessillo della Lega ancora non sventolava sui due Municipi, governati dal Carroccio con percentuali bulgare) non recepirono la norma, e ancora oggi sono sprovvisti di una via intitolata all’Urbe.

Parlano i sindaci “Non ci manca”

«Sono contento che già allora Covo era ribelle e non si è piegata al volere di Roma – ha detto il sindaco di Covo Andrea Capelletti– E’ stato un segno forte. Anche in quel caso il nostro Comune non si è allineato con il resto d’Italia mostrando anche coraggio vista l’imposizione del Duce. L’idea di questa Amministrazione quanto a toponomastica è chiara. Noi vogliamo valorizzare le bellezze locali del territorio e le sue peculiarità. Anziché intitolare una via con il nome di Roma, preferirei altro. Come ho fatto recentemente, quando una strada ha preso il nome di Botti, un famoso tenore covese che negli anni ha portato fama al paese».  «E’ capitato che persone di passaggio mi chiedessero dov’è via Roma – ha spiegato il sindaco di Spirano Yuri Grasselli – A Spirano non c’è, ho risposto, e non ci vedo nulla di male. D’altra parte non vedo la necessità di averla, preferisco rendere omaggio alla tradizione e al locale. L’ultima via l’abbiamo intitolata a Gianni Brera».

 

 

Continua la lettura di Niente via Roma a Covo e Spirano, due eccezioni quasi uniche in Italia su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/niente-via-roma-a-covo-e-spirano-due-eccezioni-quasi-uniche-in-italia/feed/ 0
Rotatoria Bergamina, ancora fumata nera https://giornaleditreviglio.it/politica/rotatoria-bergamina-ancora-fumata-nera/ https://giornaleditreviglio.it/politica/rotatoria-bergamina-ancora-fumata-nera/#respond Sat, 14 Jul 2018 09:23:51 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54428 Rotatoria Bergamina, la Regione non si decide a cofinanziare l’opera che Agnadello aspetta da tempo: ancora nulla di fatto. Rotatoria Bergamina, l’attesa non finisce L’incontro di lunedì convocato dall’assessore regionale alla Mobilità Claudia Terzi non è stato decisivo come sperava il sindaco Giovanni Calderara, che sta portando avanti una battaglia coriacea, infatti le garanzie attese […]

Continua la lettura di Rotatoria Bergamina, ancora fumata nera su Giornale di Treviglio.

]]>
Rotatoria Bergamina, la Regione non si decide a cofinanziare l’opera che Agnadello aspetta da tempo: ancora nulla di fatto.

Rotatoria Bergamina, l’attesa non finisce

L’incontro di lunedì convocato dall’assessore regionale alla Mobilità Claudia Terzi non è stato decisivo come sperava il sindaco Giovanni Calderara, che sta portando avanti una battaglia coriacea, infatti le garanzie attese non sono arrivate. Un rinvio che però non ha fiaccato il primo cittadino, che si mantiene positivo.

Leggi di più su CremascoWeek in edicola.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Rotatoria Bergamina, ancora fumata nera su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/politica/rotatoria-bergamina-ancora-fumata-nera/feed/ 0
Professoressa ripete la maturità per poter continuare a insegnare https://giornaleditreviglio.it/attualita/professoressa-ripete-la-maturita-per-poter-continuare-a-insegnare/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/professoressa-ripete-la-maturita-per-poter-continuare-a-insegnare/#respond Sat, 14 Jul 2018 09:14:22 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54430 Professoressa ripete la maturità dopo 20 anni dal diploma. No, non stiamo parlando della trama di un film, ma è quanto è successo alla professoressa di un liceo cremasco, la quale, quest’estate, ha scelto di affrontare quello che sarebbe il peggior incubo di molti: rifare le tre prove scritte degli Esami di Stato e il relativo colloquio orale, con tanto di tesina […]

Continua la lettura di Professoressa ripete la maturità per poter continuare a insegnare su Giornale di Treviglio.

]]>
Professoressa ripete la maturità dopo 20 anni dal diploma. No, non stiamo parlando della trama di un film, ma è quanto è successo alla professoressa di un liceo cremasco, la quale, quest’estate, ha scelto di affrontare quello che sarebbe il peggior incubo di molti: rifare le tre prove scritte degli Esami di Stato e il relativo colloquio orale, con tanto di tesina scritta.

Professoressa ripete la maturità

La vita non è certo un film, eppure in alcuni casi è molto più complicata. Nel caso della prof cremasca E.T., però, non c’è stato alcun invalidamento della sua precedente Maturità che l’abbia obbligata a rifare la prova di quinta superiore. Alla docente è però spettato il compito di ripetere la prova senza sconti, per poter accedere alla nuova classe di insegnamento. Questo per essere in regola con quanto previsto dal «Miur».

“E’ stato difficilissimo”

“E’ stata una mia scelta – ha spiegato E.T. – Per sei anni ho insegnato una materia  a me nuova tramite deroga ministeriale. Succede quando il Ministero dell’istruzione, per assegnare le cattedre, impone delle qualifiche che non sono ricoperte da nessun insegnante. Dall’anno scorso non mi è più stato possibile continuare per deroga e così, per poter accedere di nuovo a quella classe di insegnamento ho scelto di “rifare” la maturità.  Alla fine la prova è andata molto bene, ma riprendere in mano materie che non facevo da 20 anni, come la matematica, è stata un’impresa tostissima.

Non è un caso isolato

La professoressa cremasca non è l’unica ad aver rifatto la Maturità. Sono molti, infatti, i docenti che decidono di rifare la prova statale per poter avere più diplomi possibili ed entrare in graduatorie diverse. Volendo ci sarebbe la possibilità di seguire dei corsi universitari, che però richiederebbero frequenza obbligatoria e la necessità di avere un’aspettativa dal lavoro.

Continua la lettura di Professoressa ripete la maturità per poter continuare a insegnare su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/professoressa-ripete-la-maturita-per-poter-continuare-a-insegnare/feed/ 0
Vertenza Podini chiusa, entro il 2030 al Comune 600mila euro https://giornaleditreviglio.it/politica/vertenza-podini-chiusa-entro-il-2030-al-comune-600mila-euro/ https://giornaleditreviglio.it/politica/vertenza-podini-chiusa-entro-il-2030-al-comune-600mila-euro/#respond Sat, 14 Jul 2018 08:58:48 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54423 Chiusa la vertenza Podini tra Comune di Fara d’Adda e la holding, dopo 22 anni di cause legali per l’interruzione della fornitura elettrica da parte della società. Vertenza Podini finalmente conclusa Ne ha dato notizia il vicesindaco Marco Danieli nell’ultimo Consiglio comunale. L’Amministrazione incassa subito 374mila euro, mentre entro il 2030 saranno quasi 600mila. Leggi […]

Continua la lettura di Vertenza Podini chiusa, entro il 2030 al Comune 600mila euro su Giornale di Treviglio.

]]>
Chiusa la vertenza Podini tra Comune di Fara d’Adda e la holding, dopo 22 anni di cause legali per l’interruzione della fornitura elettrica da parte della società.

Vertenza Podini finalmente conclusa

Ne ha dato notizia il vicesindaco Marco Danieli nell’ultimo Consiglio comunale. L’Amministrazione incassa subito 374mila euro, mentre entro il 2030 saranno quasi 600mila.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Vertenza Podini chiusa, entro il 2030 al Comune 600mila euro su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/politica/vertenza-podini-chiusa-entro-il-2030-al-comune-600mila-euro/feed/ 0
Dopo 40 anni alla materna Alves va in pensione https://giornaleditreviglio.it/attualita/dopo-40-anni-alla-materna-alves-va-in-pensione/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/dopo-40-anni-alla-materna-alves-va-in-pensione/#respond Sat, 14 Jul 2018 08:36:36 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54286 Dopo 40 anni alla materna Alves Boschi va in pensione. Alves va in pensione Dalle sue mani sono passate generazioni di spiranesi e tutti ora hanno per lei una parola d’affetto e di stima. Si è conclusa quest’anno l’attività lavorativa di Alves Boschi, collaboratrice della scuola dell’infanzia di Spirano, da 40 anni punto di riferimento […]

Continua la lettura di Dopo 40 anni alla materna Alves va in pensione su Giornale di Treviglio.

]]>
Dopo 40 anni alla materna Alves Boschi va in pensione.

Alves va in pensione

Dalle sue mani sono passate generazioni di spiranesi e tutti ora hanno per lei una parola d’affetto e di stima. Si è conclusa quest’anno l’attività lavorativa di Alves Boschi, collaboratrice della scuola dell’infanzia di Spirano, da 40 anni punto di riferimento per tutti. Lo scorso 27 giugno le colleghe l’hanno salutata con una piccola festa a cui ha partecipato anche il sindaco Yuri Grasselli.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Dopo 40 anni alla materna Alves va in pensione su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/dopo-40-anni-alla-materna-alves-va-in-pensione/feed/ 0
Allarme listeria, richiamato il prosciutto cotto Fiorucci https://giornaleditreviglio.it/attualita/allarme-listeria-richiamato-il-prosciutto-cotto-fiorucci/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/allarme-listeria-richiamato-il-prosciutto-cotto-fiorucci/#respond Sat, 14 Jul 2018 08:30:29 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54419 Ancora allarme Listeria monocytogenes. Solo pochi giorni fa erano stati richiamati altri tre prodotti per rischio contaminazione. Oggi si aggiunge un nuovo lotto a rischio: il prosciutto cotto del marchio italiano Fiorucci. Ancora allarme Listeria Il prodotto richiamato è il prosciutto cotto “Quanto Basta” Fiorucci per due persone da 90 grammi. Il lotto coinvolto è il […]

Continua la lettura di Allarme listeria, richiamato il prosciutto cotto Fiorucci su Giornale di Treviglio.

]]>
Ancora allarme Listeria monocytogenes. Solo pochi giorni fa erano stati richiamati altri tre prodotti per rischio contaminazione. Oggi si aggiunge un nuovo lotto a rischio: il prosciutto cotto del marchio italiano Fiorucci.

Ancora allarme Listeria

Il prodotto richiamato è il prosciutto cotto “Quanto Basta” Fiorucci per due persone da 90 grammi. Il lotto coinvolto è il 8278001840 con scadenza il 5 agosto 2018. L’avviso riguarda le catene Unicoop Tirreno, in tutti i punti vendita della Toscana e del Lazio, e Coop Allenza 3.0: Ipercoop Abruzzo a Chieti e Le Zagare e Le Ginestre a Catania. Il prodotto non deve essere consumato e può essere riconsegnato al supermercato per ottenere la sostituzione o il rimborso.

Perchè è pericolosa la listeriosi

La listeria è il batterio responsabile della listeriosi, una grave infezione pericolosa soprattutto per le donne in gravidanza.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Allarme listeria, richiamato il prosciutto cotto Fiorucci su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/allarme-listeria-richiamato-il-prosciutto-cotto-fiorucci/feed/ 0
L’Asl di Cassano chiusa per ferie… in segreto https://giornaleditreviglio.it/attualita/lasl-di-cassano-chiusa-per-ferie-in-segreto-2/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/lasl-di-cassano-chiusa-per-ferie-in-segreto-2/#respond Sat, 14 Jul 2018 08:26:55 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54417 «Lo sportello dell’Asl è chiuso per ferie dal 9 luglio al 31 agosto. Rivolgersi a Vaprio o a Melzo», generando un disagio di cui nemmeno l’Amministrazione comunale era stata preventivamente informata. Asl chiusa fino ad agosto E’ caos nella storica palazzina di via Verdi dove hanno sede gli uffici dell’Ats (ex Asl). Al loro interno […]

Continua la lettura di L’Asl di Cassano chiusa per ferie… in segreto su Giornale di Treviglio.

]]>
«Lo sportello dell’Asl è chiuso per ferie dal 9 luglio al 31 agosto. Rivolgersi a Vaprio o a Melzo», generando un disagio di cui nemmeno l’Amministrazione comunale era stata preventivamente informata.

Asl chiusa fino ad agosto

E’ caos nella storica palazzina di via Verdi dove hanno sede gli uffici dell’Ats (ex Asl). Al loro interno si possono prenotare visite, chiedere esenzioni e usufruire di una serie di servizi indispensabili. Anche a Palazzo sono caduti dal proverbiale pero. «Ci hanno avvisato alcuni utenti preoccupati – ha confessato l’assessore ai Servizi sociali Arianna Moreschi – Non era arrivata comunicazione perché stavano modificando il piano ferie dopo una serie di tagli al personale».

Ma oltre alla brutta sorpresa c’è una buona nuova

Non tutte le notizie sono cattive. Scopri la novità leggendo il servizio completo sulla Gazzetta dell’Adda in edicola e nell’edizione online.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di L’Asl di Cassano chiusa per ferie… in segreto su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/lasl-di-cassano-chiusa-per-ferie-in-segreto-2/feed/ 0
Tornano le giostre, scatta la polemica https://giornaleditreviglio.it/attualita/tornano-le-giostre-scatta-la-polemica/ https://giornaleditreviglio.it/attualita/tornano-le-giostre-scatta-la-polemica/#respond Sat, 14 Jul 2018 08:20:53 +0000 https://giornaleditreviglio.it/?p=54415 Arrivano le giostre in via Ungaretti a Spino d’Adda, i residenti: «Non vogliamo scarichi dentro ai fossi». Tempo di sagra, tempo anche di giostre, che arrivano come ogni anni a metà luglio, con i conseguenti problemi. Tornano le giostre, scatta la polemica Nonostante il paese sia diviso in due parti, tra chi le vuole per […]

Continua la lettura di Tornano le giostre, scatta la polemica su Giornale di Treviglio.

]]>
Arrivano le giostre in via Ungaretti a Spino d’Adda, i residenti: «Non vogliamo scarichi dentro ai fossi». Tempo di sagra, tempo anche di giostre, che arrivano come ogni anni a metà luglio, con i conseguenti problemi.

Tornano le giostre, scatta la polemica

Nonostante il paese sia diviso in due parti, tra chi le vuole per animare le lunghe e afose serate estive spinesi, c’è anche chi le deve «subire» vicino alla propria abitazione, e chiede di trovare una soluzione. Musica alta fino alle 23, ed è come averli in casa. Se per più di tre anni sono rimasti al parco Europa, ora tornano alla loro vecchia postazione in centro paese, vicini comunque alla cascina Carlotta, fulcro della sagra. Ma per i residenti della zona, i problemi del passato, ritornano. Oltre al rumore, all’alta affluenza di persone, c’è ben altro.

Il problema sono anche gli scarichi

«La sporcizia che i ragazzi maleducati lasciano – hanno raccontato parecchi residenti – Lattine, bicchieri e bottiglie, e talvolta vomito e urina, dato che i maleducati non utilizzano i bagni». Ma non c’è solo questo. «Le nostre case sono circondate dai fossi dove le roulotte dei giostrai scaricano i contenuti dei wc – hanno continuato – Sicuramente non è un bello spettacolo e non crea una situazione ottimale per vivere in pace, dato l’odore che aleggia nell’aria dopo un paio di giorni, e rimane per settimane, nonostante l’acqua scorra. Chiediamo al Comune se è possibile trovare un’altra postazione per le giostre».

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Tornano le giostre, scatta la polemica su Giornale di Treviglio.

]]>
https://giornaleditreviglio.it/attualita/tornano-le-giostre-scatta-la-polemica/feed/ 0