Attenzione all’assicurazione auto! Sia che stiate per affrontare un periodo di vacanza oppure un agosto in città, magari ricco di gite di un giorno, è determinante che la vostra auto sia regolarmente coperta. È bene dunque verificare la scadenza e la validità, prima di accorgersi di brutte sorprese. E’ fortemente sconsigliato mettersi in marcia con la polizza scaduta (intendiamo dopo il tradizionale periodo di tolleranza), oltre che vietato dalla legge italiana.
Le precauzioni però non finiscono qui, esistono poi alcuni suggerimenti che è bene prendere tutto l’anno, ma specialmente durante le settimane di ferie, quando genitori, amici, parenti e assicuratore sono al mare o in montagna. Bene, allora segnatevi nella rubrica del vostro smartphone il numero verde del servizio di assistenza stradale che parecchie polizze propongono: all’occorrenza è bene essere pronti e aver chiaro il da farsi, senza perdere tempo in affannose ricerche.

Assicurazione auto, meglio verificare

Soprattutto in vacanza potrebbe essere opportuno essere assicurati godendo dell’eventuale intervento del soccorso stradale. Pensate per esempio, e facciamo gli scongiuri, ad una foratura. Magari potreste accorgervi di non avere gli strumenti idonei per il cambio gomma, oppure semplicemente il momento per farlo non è dei migliori. Sappiate che l’assistenza stradale è pronta ad intervenire e si tratta di un servizio che può essere compreso nella vostra polizza. Naturalmente lo stesso vale per un guasto o per qualsiasi altro imprevisto che richieda l’intervento del carro attrezzi. Se non coperta dalla polizza, va detto che la sua uscita è piuttosto costosa. Assicuratevi anche di possedere nel cruscotto i moduli per la constatazione amichevole e una penna per compilarli: serve essere pronti ad ogni evenienza.