A Caravaggio il centro destra cerca di compattarsi in vista delle elezioni comunali.

Alleanza politica con «Cambiamo» per le prossime elezioni?

La sezione caravaggina della Lega se ne lava le mani: «Accordi politici riguardanti gli enti locali con più di 15mila abitanti sono di competenza esclusiva degli organi di partito a livello centrale».
L’ipotesi di un centrodestra di nuovo compatto a Caravaggio, auspicata dagli esponenti di «Cambiamo» (che si è presentato al pubblico al scorsa settimana, ndr), sembra essere naufragata con due anni d’anticipo. Ricucire lo strappo avvenuto pochi mesi prima delle ultime elezioni tra la Lega e Augusto Baruffi, sembrava difficile e la reazione dei lumbard sembra confermarlo.

Leggi di più su Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME