Il bilancio è in salute. Conta 3 milioni di euro in entrata e 3 in uscita, con un avanzo di amministrazione effettivo di 183mila euro. Fra le parti c’è accordo, ma la lista civica «Libera» ritiene di non essere stata coinvolta nelle strategie finanziarie.

Astensione dalla minoranza

Dalla minoranza arriva il voto di astensione. «Seppure il rendiconto finanziario risulti corretto dal punto di vista tecnico-amministrativo, non possiamo esprimere un voto favorevole – ha dichiarato “Libera” nella dichiarazione di voto – Non siamo stati parte attiva e coinvolta nelle scelte che hanno portato alla distribuzione delle risorse disponibili». Risposta pacata del sindaco Rosolino Bertoni, che ha accolto il proposito collaborativo avanzato dalla minoranza per il futuro.

Leggi di più sul Cremasco Week in edicola venerdì.