A Romano domenica aperti i seggi delle primarie di Cambiamo per l’elezione del coordinatore comunale, è il progetto pilota da esportare in tutta la nazione.

Primarie

Gianandrea Breno e Marino Pandolfi si sfideranno alle Primarie cittadine di Cambiamo, il nuovo partito politico di centrodestra moderato e liberale fondato dal Governatore della Regione Liguria Giovanni Toti. Un progetto pilota che vedrà protagonisti per la segreteria provinciale e regionale Enrico Franchini e Umberto Sicoli. I seggi aperti domenica 27 ottobre dalle 9 alle 19. a Romano in Piazza Roma e ai Cappuccini nel parcheggio laterale al sagrato della chiesa.

Marino Pandolfi a sinistra e Gianandrea Breno, i due contendenti al coordinamento comunale.

 

La presentazione

Ieri sera, lunedì, i candidati si sono presentati ai cittadini durante una conferenza stampa. Le candidature sono state ufficialmente chiuse ieri a mezzogiorno. I due candidati al coordinamento comunale, Gianandrea Breno e Marino Pandolfi hanno presentato i loro programmi. Domenica i seggi verranno chiusi alle 19 dopo di che si procederà allo spoglio delle schede, nella sala delle associazioni di Palazzo Muratori e alla proclamazione degli eletti.

Leggi anche:  Vandalizzato il monumento in onore del Generale Dalla Chiesa

L’onorevole Sorte

Alla conferenza stampa di presentazione c’era l’onorevole Alessandro Sorte, tra i primi ad aderire a Cambiamo. “Come promesso dai fondatori saranno i cittadini Romanesi a eleggere la classe dirigente di Cambiamo – ha detto l’onorevole Sorte -Questo è il primo esperimento di Primarie aperte all’interno del centrodestra. Ne seguiranno altri nei prossimi giorni”.

TORNA ALLA HOME