Encomio Solenne alla Polizia locale da parte dell’Amministrazione di Spirano, la proposta arriva in Consiglio comunale e viene approvata.

Encomio Solenne agli agenti

Nella serata di ieri, martedì, il Consiglio Comunale ha approvato la proposta dell’Amministrazione di attribuire un Encomio Solenne agli agenti di Polizia locale in servizio nel Corpo dei Comuni associati di Spirano, Verdello e Pognano. L’Encomio Solenne consiste in una lode particolare per atti eccezionali, in questo caso per un inseguimento, con tanto di speronamento dell’auto della Polizia, colluttazione e infine arresto del fuggitivo.

“Non comuni doti di coraggio”

“Questa Amministrazione – ha detto il vicesindaco reggente Yuri Grasselli – propone di attribuire un Encomio Solenne agli agenti Manolo Vincenzo Mangoni e Franco Michele Somma. Un Elogio scritto al comandante Matteo Copia, al commissario Claudio Castelli e agli agenti Walter Fioroni e Massimo Campini, tutti in servizio al Corpo di Polizia locale dei Comuni associati di Spirano, Verdello e Pognano. In particolare, tutti gli agenti si sono distinti per le loro ‘elette virtù civiche e il loro altissimo senso del dovere caratterizzato da non comuni doti di iniziativa e di coraggio’ per un’operazione del 6 dicembre scorso, riguardante un inseguimento stradale che ha portato prima a una colluttazione con un fuggitivo e poco dopo all’arresto dello stesso”.

Leggi anche:  Guidava senza patente e sotto l'effetto di stupefacenti, 20enne denunciato

I ringraziamenti

“Questo riconoscimento è per i nostri agenti doveroso – sottolinea ancora Grasselli – Li ringrazio ufficialmente per tutto il loro impegno e per il lavoro che quotidianamente svolgono a servizio della nostra comunità”. Presente in sala consiliare l’agente Mangoni a nome del Corpo di Polizia che ha ricevuto l’applauso dei presenti.

TORNA ALLA HOME